Sono In Corso le seguenti iniziative

sabato 16 gennaio 2016

Il Posto del Mio Cuore di Emily Pigozzi (Recensione)



TITOLO: Il posto del mio cuore 
AUTORE: Emily Pigozzi
EDIZIONI: 0111 Edizioni
PAGINE: 151
COSTO: 14,50 €

TRAMA: Bassa emiliana, anni '50. Alma Libera Tondelli è una ragazza di paese. Sognatrice inquieta, Alma sembra avere un destino già scritto: la vita di campagna, il lavoro in fabbrica, la messa la domenica.

Fulvio, limpido e sincero, la ama da sempre, ma arrendersi al suo amore significherebbe rinunciare ai sogni di libertà che da sempre tormentano il suo spirito. Dalle campagne emiliane del dopoguerra alla Bologna del sessantotto, passando per la Roma del cinema e della Dolce vita, pur plasmata dagli uomini della sua vita Alma cercherà sé stessa e la sua vera strada, mentre al paese qualcuno continuerà ad amarla in silenzio...

Perché, come le predisse Delfina, l'indovina che ha popolato la sue fantasie di adolescente, in lei "ci sono le luci e le ombre, e la salvezza del cuore, spesso, è il luogo in cui si parte".


Emily Pigozzi ha una scrittura fluida e ricca di dettagli. Sa raccontare le storie come fossero vissute da lei in prima per persona, per questo quando si leggono i suoi libri si viene inevitabilmente rapiti e catapultati nella storia.

Il posto del mio cuore è una storia di vita vera, come spesso ci è capitato di sentire raccontare dai nostri genitori. Alma, è una ragazza di campagna, nata in una famiglia con pochi soldi, ma del resto a quei tempi erano poche le famiglie ben adagiate.

Lei sogna una vita libera, lontana dal paese. Sogna di scoprire il mondo e poter studiare, ma ahimè, suo padre la costringe a un lavoro in fabbrica, poco gratificante, di quei lavori che sei costretta a fare, del quale non hai futuro e che ti fanno morire dentro, ma non Alma, questo a lei non succede perché nonostante la sua vita sia monotona e poco gratificante lei non smette di sognare e sa che un giorno fuggirà via da quel posto.

Alma affronterà le difficoltà di una vita vera e dura, dalla sua prima delusione d'amore, all'aborto. Fuggirà di casa raggiungendo le sue amiche a Bologna e lì inizierà una nuova vita che la renderà libera. A Bologna, entrerà a far parte di una compagnia teatrale, è scoprirà il talento per la recitazione che non sapeva di avere, ma incontrerà anche Adriano, di cui si innamorerà perdutamente, ma scoprirà presto una verità su di lui per la quale si sentirà "sporca".

Alma cercherà comunque di mantenere la sua identità e la sua libertà per quanto le riuscirà.
Il successo e l'amore entreranno nella sua vita per farle provare emozioni che forse mai avrebbe immaginato e che non avrebbe mai vissuto se fosse rimasta nel suo vecchio paese.

Ma davvero la vita lontana da casa sua è così bella? Così emozionante?
Allora perché ritornerà a casa? Perché tornerà in quella casa dalla quale aveva sognato sempre di andarsene? E cosa succederà quando incontrerà Fulvio, l'unico uomo che l'ha sempre amata per quello che è e che da sempre la conosce?
Alma avrà ancora il coraggio di andarsene oppure accetterà una vita in quel paese dal quale era fuggita velocemente?

Una storia ricca di emozioni e di verità. Storie di vita vera che insegnano a noi, che oggi abbiamo tutto che un tempo era sì difficile vivere, ma che nonostante tutto c'erano persone come Alma che sognavano e lottavano con molte difficoltà per quei sogni, seppur semplici.

Leggendo il libro di Emily vi sembrerà di ascoltare una di quelle storie che sempre abbiamo sentito raccontare dai nostri genitori. Storie che insegnano ad apprezzare le cose che abbiamo adesso, la vita adagiata che viviamo.

Un altro insegnamento che possiamo avere da questa storia è: ovunque noi andiamo, qualsiasi persona diventiamo o cerchiamo d'essere, non potremmo mai allontanarci troppo dal posto in cui siamo nati. Le nostre origini resteranno sempre.

1 commento:

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...