mercoledì 5 dicembre 2018

Klove di Ilaria Militello (Recensione)

Eccoci all'ultima tappa del blog tour dedicato al romanzo di Ilaria Militello alias Eruvè, Ex Secrettina del nostro blog, oggi vi ripropongo la recensione del romanzo scritta qualche tempo fa dall'ex secrettina Isilme, buona lettura ^_^

**************************************

Buongiorno Entucci e buon Lunedi!  Oggi, sono orgogliosa di scrivervi la recensione di "Klove", romanzo di Ilaria Militello che finalmente ha visto la luce. Ebbene sì: dopo quella che mi è sembrata un'eternità, "Klove" è finalmente diventato realtà. La Casa Editrice Collana Floreale – Pubme, ha creduto in Ilaria e nella sua bellissima storia e ha deciso di farla diventare un libro. "Klove" è una storia che ho nel cuore, che ho personalmente editato e visto nascere. L'emozione che provo nel potervene finalmente parlare, è enorme!
TITOLO: KLOVE
AUTORE: Ilaria Militello
GENERE: Romanzo Rosa
VOLUME AUTOCONCLUSIVO
PREZZO: Lancio a 0,99
PUBBLICATO DA: Collana Floreale – Pubme
DATA D'USCITA: 6 Dicembre 2018
SINOSSI:  Chi avrebbe mai detto che quella vacanza in Corea del Sud avrebbe cambiato la vita di Elisa? Lei no  di  certo!  All’inizio  nemmeno  ci  voleva  andare,  il  solo  pensiero  di  passare  tre  mesi  con  Andrea  e  sua sorella gemella le faceva venire i brividi, ma quello che lei non sa è che saranno i tre mesi più belli della sua vita  e  tutto  cambierà  quando  in  un  supermercato  si  scontra  con  Kevin,  un  ragazzo  dolce  che  le  rapisce  il cuore. Nessuno dei due può immaginare che l’uno è l’anima gemella dell’altra e sulle note delle canzoni del loro  gruppo  preferito,  gli  U-Kiss,  giorno  dopo  giorno  faranno  nascere  una  storia  d’amore  che  li  travolgerà, una storia vera, importante.

Una storia che dovrà affrontare tempeste e maree per dimostrare che davvero il loro è vero amore, perché il vero amore supera le tempeste più dure, se non riesce, non è vero amore. Chissà se  Kevin  ed  Elisa  saranno  destinati  a  stare  assieme  oppure  è  solo  una  passione  travolgente  che  si  spegne dopo poco. Fra liti, amore e sogni da realizzare, i due ragazzi vivranno un’estate indimenticabile.

sabato 1 dicembre 2018

Cover Reveal | Oltre le Nebbie del Tempo

Buon sabato entucci dopo la segnalazione di sta mattina eccovi svelata un altra cover  mooolto interessante. Amo l'arte divinatoria dei tarocchi e l'idea che hanno avuto i vari autori di costruire su ogni arcano una storia è stata fantastica....
Titolo: Oltre le Nebbie del Tempo
Autori: Veronica De Simone, Madison Alyssa Johnson, Vy Lydia Andersen, Lara Nemain 
Illustratori: Cristiano Ricci, Lucrezia Galliero, Beatrice Sammaritani, Carlotta Manzoni, Roberta Porpora, Donatella Inzerillo, Gabriele Maresca, Laura Di Giovanni, Maria Luisa Petrarca, Ninfa Bonanno, Claudia Fumagalli, Daniela Barisone

Data di Uscita: 12 Dicembre 2018
Prezzo di copertina: 14,99€ cartaceo, 4,99€ ebook.

Dal 5 Dicembre sarà disponibile anche il link di acquisto (con prevendita, appena è online vi rigiro anche quello sul gruppo fb).

Quarta di Copertina: "Oltre le nebbie del tempo" è un viaggio al confine tra fantasia e realtà; da terre lontane e colme di magia a inaspettati viaggi nel tempo, da astronavi che solcano il vuoto tra le stelle a scorbutici alchimisti, attraverso la magia degli Arcani Maggiori.

L'immaginazione di quattro scrittrici e dodici illustratori si fonde in un'antologia di racconti fantastici, ognuno ispirato a un tarocco e corredato da un'illustrazione, il cui intero ricavato è devoluto a Fondazione Telethon per sostenere la ricerca.

Siete pronti a svelare cosa si nasconde oltre le nebbie del tempo?" 
Per scoprirlo seguite il blog tour dedicato al romanzo
1 Dicembre:  Bagatto - Papessa
2 Dicembre: Imperatrice - Imperatore
3 Dicembre: Papa - Amanti
4 Dicembre: Carro - Giustizia
5 Dicembre: Eremita - Fortuna

6 Dicembre: Forza - Appeso
7 Dicembre: Morte - Temperanza
8 Dicembre: Diavolo - Torre
9 Dicembre: Stelle - Luna
10 Dicembre: Sole - Angelo
11 Dicembre: Mondo - Matto
12 Dicembre: Recensione (su tutti i blog partecipanti al blog tour)

Cover Reveal | Klove di Ilaria Militello

Buon sabato a tutti parte oggi il blog tour dedicato al nuovo romanzo di Ilaria Militelllo Klove il nostro blog ospiterà ben due tappe la prima che sarebbe oggi dove vi mostrerò la nuova copertina e l'ultima tappa che sarà giorno 

ecco la nuova cover realizzata da Loredana Vega

 

e per concludere ecco il calendario ^_^


venerdì 30 novembre 2018

Baby Book | Kimerik


ISBN: 978-88-9375-834-5
Formato: Rilegato
Genere: Libri per bambini
Collana: Pikkoli
Anno: 2018
Pagine: 78
Disponibile anche in formato e-book
Prezzo: € 13,60

Sinossi: Tre racconti, un viaggio di formazione. Melino, il piccolo seme col desiderio di fuggire che incontra l’amore di Rugiada. Ago, il folletto condannato a vivere da uomo per sperimentarne le sofferenze. Il fantasma Giovanni e la strega Suddara che infestano il castello di Tures.

L'Autore: Roberta Nava, 48 anni e una laurea in Lettere con indirizzo Psicopedagogico. Insegna Italiano alle medie e da trent’anni lavora con bambini, ragazzi, adolescenti.

Una magica pioggia di stelle e altre storie di Graziana Gagliarde

ISBN: 978-88-9375-798-0
Formato: Rilegato
Genere: Libri per bambini
Collana: Pikkoli
Anno: 2018
Pagine: 78
Disponibile anche in formato e-book
Prezzo: € 12,60

Sinossi: Il mago si rivolse ai bambini e disse: «Ci siamo divertiti immensamente e per dimostrarvi la mia riconoscenza ho qui qualcosa per voi». E dal suo cilindro magico estrasse un palloncino per ogni bambino, con cui ciascuno sarebbe potuto tornare a casa sano e salvo. «Vi sarò sempre grati, amici, e non dimenticherò mai quello che avete fatto per me». «Tornate a trovarci» disse la principessa.

I bambini si abbracciarono tra di loro e, dopo essersi salutati, furono di nuovo travolti dal vento che li riportò ognuno dai propri cari. Era stata la luna che aveva raccontato l’accaduto al vento e al sole. E il vento, segretamente innamorato della luna, aveva deciso di aiutarla.

L'Autore: Graziana Gagliarde consegue presso l’Università “L’Orientale” di Napoli prima la Laurea Triennale in Lingue e Letterature Straniere, poi la Laurea Specialistica in Letterature e Culture Comparate, entrambe con la lode. Grazie alla tesi specialistica si avvicina alla letteratura infantile, ma a pochi giorni dalla discussione intraprende subito la strada dell’insegnamento che la porterà ad allontanarsi dal territorio campano fino ad arrivare in Spagna. Ad Albacete, piccola città nel cuore della Castiglia, ritrova l’ispirazione per quella che fin da bambina era stata una sua passione: la scrittura. Comincia così a scrivere dei racconti per bambini che solo in un secondo momento, sollecitata da alcune persone di fiducia, deciderà finalmente di pubblicare.


Segnalazione | Cosa c’è sotto l’albero? - Fiabe, racconti e leggende dal mondo da scartare insieme



Titolo: “Cosa c’è sotto l’albero? - Fiabe, racconti e leggende dal mondo da scartare insieme”
Autore: A.A.V.V.
Traduttori e illustratori: I testi presenti nel primo volume sono stati tradotti da: Rosangela Amato, Annarita Tranfici, Giuseppina De Vita, Lorena Lombardi, Veronica Bernardini, Oriana Esposto, Elena Manzato, Ilaria Biondi, Francesca Felici, Barbara Barnini, Rosaria Russomanno e illustrati da Diletta Ricci, Rosaria Battiloro, Valentina Vanasia, Danilo Colamonici, Giorgia Vallicelli, Maria Rosaria Compagnone, Serena Mandrici, Veronica Ruiu, Ilaria Paduano. Al secondo volume hanno lavorato: Barbara Barnini, Atina Olivieri, Brigida Ceriello, Paola Casadei, Margaret Petrarca, Francesca De Luca, Giulia Mastrantoni, Marina Palumbo, Tiziana Tonon, Federica Bruniera, Teresa Giordano, Rosanna Borrelli, con illustrazioni di Angelo Errotti, Andrea Iusso, Stefano Cesaretti, Isabel Carreño, Francesca Russo, Daniela Calabrese, Luca Bruniera, Valentina Vanasia, Fiorella Cecchini.
Editore: Youcanprint
Genere: Classici
Numero di pagine: 68 (Vol. I) e 80 (Vol. II)
Data di pubblicazione: 17 ottobre 2018 

Descrizione: “«Cosa c'è sotto l'albero?» Fiabe, racconti e leggende dal mondo da scartare insieme” è la prima raccolta collettiva che porta la firma dei membri de La bottega dei traduttori. Si tratta di una serie composta da due volumi, ognuno contenente undici storie, tutte illustrate da un disegnatore professionista. Racconti appartenenti a culture differenti, tutti però accomunati da un unico comune denominatore: il Natale. All'interno di questi libri si ritrovano racconti, favole e leggende selezionati, tradotti e revisionati dai partecipanti al progetto, fruibili da lettori di tutte le età. Alphonse Daudet, Guy de Maupassant, Ramón del Valle-Inclán sono solo alcuni dei nomi degli autori scelti per questa raccolta, i cui scritti vanno ad alternarsi a leggende tramandate nel corso dei secoli e contributi di scrittori meno gettonati ma non per questo meno interessanti. Tra sacro e profano, queste pagine accolgono narrazioni che vedono come protagonisti angeli e diavoli, folletti e streghe, ricchi e poveri, animali parlanti e personaggi classici del mondo religioso. Storie che fanno sognare o riflettere, che sanno emozionare, che talvolta si trascinano dietro un pizzico di amarezza o malinconia.

I libri sono già disponibili su tutti i più grandi store: Amazon.it, LaFeltrinelli, Ibs, Bol, Wuz, Deastore, Webster, Libreria universitaria, Unilibro, Macrolibrarsi e Il Giardino del libri, Youcanprint, ecc.  


Di seguito i link per l’acquisto su IBS (che propone anche un 15% di sconto).

Link IBS  (Vol. I): https://www.ibs.it/cosa-c-sotto-albero-fiabe-libro-vari/e/9788827850312
Link IBS  (Vol. II): https://www.ibs.it/cosa-c-sotto-albero-fiabe-libro-vari/e/9788827850824

Cover Reveal | Strenne & Cannella di Jane Rose Caruso

 

Buon venerdi lettori oggi ci cimenteremo in un cover reveal moooolto interessante.
Vi presento la cover del secondo romanzo della serie Miss Garnette Catharine - Strenne & Cannella di Jane Rose Caruso curiosi di scoprirlaa *_*


Sinossi: Miss Book e Prudence partono per Borringhton, dove  sono state invitate dai cugini Lorribrie nella loro tenuta per Natale. Complice una violenta bufera, il viaggio in treno si rivela ricco di sorprese, fatti inquietanti e nuove conoscenze, fra cui l’arcigno e arrogante Barone Lorkingard, pronto a prendersi gioco di tutto, compreso il Natale. 

Ma non mancano le vecchie amicizie:Miss Bennet, che ha bisogno dell’aiuto di Miss Book per prendere la decisione più importante della sua vita o i cugini Lorribrie, sbadati e distratti, alle prese con una disattenzione che potrebbe rovinare le feste…

Questa volta il compito di Miss Book sarà davvero difficile: riuscirà, con l’aiuto delle sue magiche ricette, a salvare il Natale?

L'autrice: Jane Rose Caruso è nata in un piccolo paesino di provincia ma si è trasferita in città per motivi di studio. Ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza. È molto attiva sui social, e fa la blogger a tempo pieno. Una volta sposata, è ritornata a vivere in campagna, ha un bambino e tre cani che le allietano le giornate. Delle serie Miss Garnette Catharine Book Cooking ha già pubblicato il primo volume, Spezie & Desideri e una novella, Un tè alla zucca.

giovedì 29 novembre 2018

Blog Tour | La Strega della Fonte + Giveawey


Buon Giovedi Lettori è benvenuti alla nuova tappa del blog tour dedicato alla strega della fonte oggi approfondiremo gli usi e i costumi di Adaesha ma prima una piccola infarinatura sul romanzo ^_^
"La magia è una compagna incostante, ci promette tanto e a volte ci soddisfa pienamente. Altre volte, invece, ci lascia a piedi nudi sulla terra fangosa: a quel punto, bisogna risalire alle origini della magia, all'arte e agli elementi."
La Strega della Fonte”  - Prima parte della saga di Alaisa
Autrice: Sabrina Guaragno
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di uscita: 22 novembre 2018
Genere: Fantasy, Romance
Lunghezza: 390 pagine
Disponibile su: Amazon (Cartaceo), tutte le librerie online (Ebook)
Prezzo: 3.99€ Ebook, 14€ cartaceo
Pagina sul sito NDE: bit.ly/stregafonte

Sinossi: Alaisa, una ragazza umile ma determinata, è pronta per partire per il viaggio più importante della sua vita, con l'obiettivo di raggiungere la dimora della famosa Strega della Fonte e diventare sua apprendista: il suo sogno fin da bambina!

Quello che Alaisa non sa, è che la magia conferisce grandi poteri, e per padroneggiarla al meglio è prima necessario fare i conti con le proprie aspirazioni e le proprie paure.
Il mondo segreto delle Streghe offre molte opportunità, ma anche molti rischi e ombre... tra tutti i nuovi intriganti personaggi che conoscerà, riuscirà a capire di chi potrà fidarsi, e da chi dovrà difendere tutto ciò che le è più caro?

lunedì 26 novembre 2018

Baby Book | Tutti Pazzi Per la famiglia Stilton


Buona pomeriggio lettori, come state passando il lunedì pomeriggio? Io dritta in camera a spostare e riposizionare libri... ho voluto riordinare lo scaffale dove tengo i romanzi per ragazzi e mi sono resa conto che ne ho più di quanto pensassi, e credetemi uno scaffale non basta, perciò li ho raggruppati tutti insieme visto che a breve acquisterò una nuova libreria e andranno a finire tutti li dentro. Ma entrando più nello specifico volete  vedere quanti romanzi degli Stilton possiedo?
 Eccovi Accontentati 😋😋😋

Leggo i romanzo del topo da quando avevo 12-13 anni, poi con il passare del tempo gli ho abbandonai e solo ultimamente ho ripreso a leggerli, ho iniziato anche a collezionare la versione classica delle storie che hanno segnato la mia infanzia, come Alice Nel Paese Delle Meraviglie "Recensione", Zanna Bianca, Robin Hood e molti altri.  Amo le storie del topo e sono sicura che non sono l'unica che le brama con tanto entusiasmo ^_^.

Se siete curiosi di scoprire una altro piccolo scorcio della mia immensa libreria fatemelo sapere e cercherò di accontentarvi 😉
baciotti

Cover Reveal | Dominique di Alexandra J. Forrest


Buon Lunedi Entucci... Curiosi di scoprire la cover del nuovo romanzo di Alexandra J. Forrest in uscita il 7 dicembre? Siiii !!!! E allora andiamooo
Titolo: Dominique
Autore: Alexandra J. Forrest
Data pubblicazione: 7 Dicembre 2018
Editore: Self Publishing

Sinossi: Dominique ha due sogni nella vita: conquistare il cuore di Mark Shannon, l’uomo che ama, e diventare una scrittrice di successo. Tuttavia gli ostacoli fra Dominique e Mark appaiono insormontabili e lei, delusa e amareggiata, insegue fama e successo nel mondo della letteratura, riuscendo in breve tempo e fare una brillante carriera.

Celebrità e ricchezza però non la rendono felice, e quando lei è Mark si incontrano di nuovo si riaccende l’amore.

Ma l’oscuro passato di Mark torna di prepotenza a minacciare la loro felicità ed entrambi dovranno affrontarlo…

Il romanzo Dominique, quando uscì nel 1996 nella collana “Romantica Nord” dell’Editrice Nord, era un contemporaneo. In questi anni sono cambiate molte cose e viene ora riproposto in una versione riveduta e in formato digitale.

Nonostante gli anni, è un romanzo moderno, che affronta tematiche attuali e che segue una linea narrativa lontana dai consueti stereotipi.

 
L'autrice: Alexandra J. Forrest è lo pseudonimo con cui Angela Pesce Fassio firma i suoi romance storici. Nata ad Asti, dove risiede tuttora, è un’autrice versatile, come dimostra la sua ormai lunga carriera e la varietà della sua produzione letteraria.

L’autrice coltiva altre passioni, oltre alla scrittura, fra cui ascoltare musica, dipingere, leggere e, quando le sue molteplici attività lo consentono, ama andare a cavallo e praticare yoga. Discipline che le permettono di coniugare ed equilibrare il mondo dell’immaginario col mondo materiale.

I suoi libri hanno riscosso successo e consensi dal pubblico e dalla critica in Italia e all’estero.

sabato 24 novembre 2018

Review Party Tour | L'emporio Dei Piccoli Miracoli



Buon pomeriggio Lettori...
Benvenuti in questa ultima tappa del review party tour dedicato all'ultimo romanzo del maestro Keigo Higashino, L'Emporio Dei Piccoli Miracoli. La tappa di oggi è un po' particolare infatti insieme ad Emanuela del blog Book is Life Original, ci caleremo nei panni del signor Namiya e cercheremo di rispondere ad una delle tante lettere inviate a questo piccolo emporio in cerca di consigli...


Lettera di pagina 252
Buongiorno,  signor  Namiya.  Vorrei  chiedere  il  suo  parere  su  una questione che mi tormenta e per questo ho deciso di scriverle questa lettera.
Nella  primavera  di  quest’anno  mi  sono  diplomata  presso  un  istituto  tecnico  commerciale  e da  aprile  ho  trovato  impiego  in  un’azienda di Tokyo. Non sono andata all’università sia per motivi famigliari, sia perché volevo entrare nel mondo del lavoro il più presto possibile.
Tuttavia, non appena ho iniziato a lavorare, non sono stata più tanto sicura che le cose potessero andare bene in questo modo.
La mia azienda assume le ragazze diplomate soltanto per far eseguire loro semplici mansioni. Quel che faccio io ogni giorno è preparare e servire il tè, fare fotocopie e trascrivere in bella copia i documenti che gli impiegati scrivono grossolanamente. In altre parole dei compiti talmente semplici che potrebbe eseguirli chiunque.
Uno studente delle medie, per esempio, o anche un alunno delle elementari con una bella grafia. Non riesco a provare affatto quel senso di completezza che viene dall’avere un lavoro. Ho quasi il livello massimo nella certificazione di contabilità, però mi sembra che qui finirò per sprecare qualsiasi buona qualità io abbia.
Da  parte  dell’azienda  veniamo  prese  poco  sul  serio  perché  credono che le ragazze si impieghino solo per cercare un marito e, una volta trovato un uomo che faccia al caso loro, lo sposino subito e lascino il lavoro. Visto che gli affidano mansioni di basso livello  il  loro  curriculum  non  ha importanza  e,  anzi,  cambiando  spesso le giovani impiegate assunte rendono più facile agli impiegati trovarsi una moglie e allo stesso tempo possono pagarle poco. Una situazione ideale per loro.
Ma io non mi sono certo trovata un lavoro con questa intenzione.
Io voglio diventare una donna indipendente, con una consistente stabilità economica. Non mi passa per la testa di fare l’impiegata fino a quando non mi sposo.
Mentre mi tormentavo non sapendo bene cosa fare, un giorno, per strada, ho ricevuto una proposta. «Non le piacerebbe lavorare nel nostro locale?» mi hanno chiesto. Il locale in questione è un club di Shinjuku. Esatto, quell’uomo stava reclutando delle entraîneuse.
Ho  ascoltato  quel  che  mi  diceva  e  sono  rimasta  sorpresa  da  quanto fossero buone le condizioni contrattuali. Non c’era proprio paragone con l’azienda in cui lavoro. Mi sono parse talmente buone che ho sospettato ci fosse dietro qualcosa.
L’uomo mi ha invitato ad andare a trovarlo al locale, così avrei potuto  capire  come  funzionava,  e  io  ho  deciso  di  rischiare.  Una  volta lì ho avuto uno choc.
Dalle parole «club» e «intrattenitrice» mi ero immaginata qualcosa di losco e invece quello che mi si è parato davanti agli occhi era  un  mondo  adulto  e  sfavillante.  Le  donne  non  erano  soltanto vestite splendidamente, ma sembravano sforzarsi in ogni modo di pensare a come soddisfare i clienti. Non sapevo se sarei stata in grado di fare anch’io altrettanto, ma ho deciso che valeva la pena accettare la sfida.
E così è iniziata la mia nuova vita in cui di giorno vado in ufficio, e di sera lavoro nel locale come intrattenitrice. In realtà ho diciannove anni ma al proprietario del locale ho detto di averne venti. Fisicamente è piuttosto impegnativo, e trattare con i clienti è più difficile di quello che avevo immaginato, tuttavia penso sempre più spesso che valga la pena farlo. Anche dal punto di vista economico va decisamente molto meglio.
Però,  trascorsi  due  mesi,  ho  cominciato  a  nutrire  dei  dubbi. 
Non sul fare l’intrattenitrice ma sul proseguire con il lavoro di impiegata. Se insistono a farmi fare solo cose semplici, come adesso, ha senso che io continui a fare questo lavoro faticando tanto? E dedicandomi a tempo pieno all’altro non otterrei forse un risultato migliore, guadagnando più soldi? Tuttavia sto tenendo nascosto a chi mi sta intorno che lavoro nel mondo dell’intrattenimento notturno. Ho paura che, se dovessi licenziarmi  all’improvviso  dall’azienda,  creerei  un  fastidio  non  indifferente a tutti.
Però mi sembra di aver finalmente trovato la strada che voglio percorrere. Come potrei fare a ottenere la comprensione di tutti e lasciare in modo riservato l’azienda in cui lavoro? Le sarei veramente grata se potesse darmi qualche buon consiglio.
La ringrazio e la saluto,
Cagnolino Smarrito

Caro cagnolino smarrito,
in merito alla tua lettera, posso dirti che anche io se fossi stata in te, avrei accettato la proposta di diventare un' intrattenitrice. C'è da dire però, che se il lavoro in azienda ti piace, o meglio vorresti qualcosa di più, dovresti fare di tutto per parlare col tuo datore di lavoro, e fargli capire che anche una donna riesce a fare le mansioni di un uomo. Quindi in poche parole, farei di tutto per dimostrare le mie capacità. 
Riguardo l'altro lavoro, dipende... se io voglio guadagnare solo soldi, mi licenzio senza pensarci due volte, perché se è come dici tu l'azienda non impiegherebbe molto a trovare una sostituta. Ma, se invece il lavoro aziendale ti piace, farei in modo di dimostrare al mondo e anche a me stessa, di essere capace ad intraprendere mansioni più importanti che fare fotocopie e portare il Tè.
Ora la decisione finale spetta a te, per capire qual'è veramente la tua strada.



venerdì 23 novembre 2018

5 Cose Che | 5 Serie Tv Che Sto Seguendo o Che Ho Appena Concluso

L'iniziativa si svolge ogni venerdì, e ogni volta si propone un argomento diverso: dai libri ai fumetti, dai telefilm ai film, talvolta anche canzoni, cartoni animati e luoghi! La partecipazione è libera e aperta a tutti, occorre solo iscriversi a questo link.

Buon venerdì lettori e benvenuti in questa nuova puntata della rubrica 5 cose che. L'argomento di oggi sono, indovinate un po' le serie tv yheee 😍😍😍😍😍😍😍


Non voglio perdere altro tempo perciò passo subito all'azione la prima serie tv che vi citerò è La casa di carta. Una serie televisiva spagnola ideata da Álex Pina. Sbarcata su Netflix quest'estate, suddivisa in 2 parti, la prima è composta da 13 puntate, nella seconda invece ce ne stano 9. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...