martedì 20 gennaio 2015

Avevo Solo Una Manciata Di Stelle di Ruby, Carola Vannini (Recensione in Anteprima)

UNA STORIA CHE HA COMMOSSO MIGLIAIA DI LETTORI
DOPO AVER CONQUISTATO IL WEB CON IL TITOLO IL CUBO DI RUBY, ECCO LA STORIA DEL METICCIO RUBACUORI

Pagg. 182 - Euro: 9,90
Uscita: 27 gennaio 2015

LA TRAMA: Rubacuori, per tutti Ruby, è un cane meticcio. Possiede un nome, una sorella quadrupede, una cuccia, una ciotola, un documento con la sua identità, un guinzaglio rosso e uno nero. Eppure non è sempre stato così. Ruby ha vissuto otto interminabili anni in un canile senza mai uscire dal suo box. Ha conosciuto la fame, la sofferenza e la solitudine. Poi, un giorno, una famiglia lo ha finalmente adottato. Da allora, anche se non più cucciolo, ha iniziato a vivere e ha imparato a giocare. Ruby ci insegna che, nonostante tutto, c’è sempre una luce dentro al buio, e quel buio non è mai per sempre. E proprio per dare speranza a chi il suo lieto fine non l’ha ancora trovato, si è messo in gioco. Dal 2008 è diventato presidente dell’associazione Secondazampa, che si occupa di animali in cerca di adozione.  E, qualche mese fa, ha deciso di scrivere e autopubblicare con inaspettato successo la sua autobiografia.  Avevo solo una manciata di stelle è un libro intenso, poetico e commovente. Una finestra aperta sulla realtà di molti canili. Una storia vera che scalda il cuore e ci ricorda che il canile non può essere un punto d’arrivo, ma deve essere un punto di partenza.

Parte del ricavato della vendita del libro verrà devoluto in beneficenza a sostegno dei cani reclusi nei canili italiani.

“UN CASO NATO E CRESCIUTO SU INTERNET”


Comincio col dire che questo libro è tratto da una storia vera, parla di un meticcio, Ruby o (Rubacuori) e racconta le sofferenze e l'invisibilità vissuta per i primi suoi otto anni di vita, chiuso nel box di un canile quasi fuori dal mondo, fino a quando una famiglia decide di adottarlo.

Ora non scriverò dettagliatamente la trama del libro, parlerò delle emozioni che mi ha regalato. Dunque non nascondo che inizialmente le pagine mi hanno lasciato un peso al cuore mentre lo leggevo continuavo a chiedermi, come mai degli esserini indifesi dovessero subire sofferenze da ogni fronte. Quale Dio permetterebbe tutto ciò? Ma poi riflettendoci, ho pensato: Dio non c'entra niente perché ha creato l'uomo sperando che il suo cuore fosse puro, al punto da amare altri tipi di esseri viventi.

Ma la realtà è che non sono tutti buoni, c'è chi è dotato di cattiveria nel profondo dell'anima.

Fortunatamente proseguendo nella lettura, la sofferenza che ho percepito all'inizio si è dissipata, lasciando spazio ad altre emozioni, come quella di sapere che ci sono persone che combattono per la dignità e per il benessere dei nostri amici a 4 zampe. Alla fine Ruby trova il suo posto nel mondo ed ha l'occasione di vivere una seconda  vita, migliore della precedente. Ora Prima di dare il mio voto al libro, voglio ringraziare i "GENITORI" di Ruby..... GRAZIE perché se in giro, ci fossero persone come voi, il mondo sarebbe un posto migliore, è voglio dire ai lettori di acquistare questo libro perché vi regalerà un crescendo d'emozioni.

In conclusione voglio dare un consiglio a tutti: Non comprate animali, adottateli anche se sono grandi come il nostro protagonista, vi regaleranno tanto amore, non un amore qualsiasi, ma un amore puro, vero, incondizionato, daranno un senso ai vostri giorni e sapranno come strapparvi un sorriso. 

Vorrei dare più di 5 stelline a questo romanzo ma visto che non è possibile mi accontento di 5 stelline piene. 

PS: Chiunque voglia conoscere Ruby al di fuori del libro, puo seguirlo sulla pagina facebook Secondazampa dov'è il PRESISDENTONE 

 

2 commenti:

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...