venerdì 23 novembre 2012

Roberta Caldognetto: A due Passi Da Te (Anteprima)


Autrice: Roberta Caldognetto
Titolo: A due Passi Da te
Editore: REI
ISBN: 9788897362197
Formato 15x21 - 380 pagine
Prezzo: Euro 15,00
Ebook - Euro 5,00

"L'incrocio di due vite, a volte, è fondamentale per la felicità: Katia e Sabine lo provano sulla loro pelle. Loro sì che davvero 'fike', condividono esperienze bellissime, sincere, capaci di regalare ricordi inossidabili. E’ l'amicizia vera, il primo amore, il calore della famiglia, le vacanze da una zia 'svalvolata', la crescita sui banchi di scuola, e la passione per quella musica che riscalda i cuori... E’ tutto ciò a essere la cosa più importante, quella per cui vale la pena lottare e non perdere un solo giorno la forza. Mai.

Piccolo Estratto

"Sabi ride, non fa altro che ridere, tenta di comporre una fila perché tutti si prendano per mano e corrano verso il mare, e mentre chi non ci conosce pensa ‘no, non lo faranno mai’, ci lasciamo alle spalle tutto e tutti, inoltrandoci in quell’essenza blu che riflette uno spicchio di luna argentea. E’ un’altra vita. Stanotte sono tutti allegri, e saltano, saltano, non si fermano più. Anch’io comincio a saltare, perché è bello saltare, gli occhi si dividono tra 2 orizzonti lontani, il cielo, e il mare; Michael mi bacia, e scopro che è difficile baciarsi saltando: si riesce solo a tenersi la mano, una stretta forte, che sovrasta il movimento, e ti fa saltare più in alto. Vedo la gente che sorride e resta sospesa nel vuoto, sento la brezza del mare che sposta i miei capelli lunghi; bello saltare. Passa davanti ai miei occhi l’immagine a rallentatore di tutti quelli che mi stanno vicino, i loro sguardi sono illuminati dalla stessa luce del faro che sta laggiù, chiarissimo, e riproduce il salto a rilento, come se la forza di gravità li sostenesse. Come se fossimo nella luna. I battiti del mio cuore cominciano ad accelerare, si muovono veloci e non si fermano più, sento che è impossibile calmarli; a volte fai le cose consapevole di farle e felice di farle, altre volte sei felice ma ti accorgi di non sapere quello che fai, ti manca un filo logico, è tutto più libero e disperso, sai che non resisterai a lungo ma vivi fino in fondo, ogni attimo di te stessa, e trovi negli altri ciò che esiste anche in te. Siamo tutti bevuti e stiamo tutti bene. Mi butto sulla sabbia fredda e chiudo gli occhi sorridendo, respiro tutta l’aria di quella spiaggia meravigliosa e mi sento svenire, per poi rinascere, per poi svenire, per poi rinascere. "



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...