Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

martedì 7 giugno 2016

Gli effetti speciali dell'amore di Angela Iezzi - Recensione

TITOLO: Gli effetti speciali dell'amore
AUTORE: Angela Iezzi
EDIZIONI: Newton Compton
PAGINE: 287
COSTO: 9.90 €

TRAMA: Ashley Morgan ha ventiquattro anni, una grande passione per i libri e una laurea in economia, che ha conseguito al solo scopo di compiacere il padre, proprietario di una famosa azienda dolciaria, di cui è certa di prendere il posto. E invece, del tutto inaspettatamente, il padre decide di affidare la guida della società a Jaime Standley, che lavora al suo fianco da molti anni e ne è diventato il braccio destro. 

Di fronte a quel gesto Ashley chiude i rapporti con lui. Passano gli anni, durante i quali padre e figlia perdono quasi ogni contatto, fino a quando il signor Morgan muore, lasciandole una cospicua eredità. Alla lettura del testamento un’altra sorpresa attende Ashley: a lei andranno il conto in banca, la casa di famiglia e una quota di minoranza della società, a Jaime la maggioranza delle azioni e il compito di gestire e amministrare la Morgan&Hall. 
Ma solo a una condizione: che per un anno i due beneficiari lavorino insieme e risiedano sotto lo stesso tetto. Ashley si sente ingannata e truffata: Jaime è un impostore e lei gliela farà pagare. Ma la convivenza forzata qualche volta può rivelarsi assolutamente imprevedibile…


Recensire questo libro mi è un pò difficile, nel senso che la storia l'ho trovata poco coinvolgente e la protagonista, Ashley ha un comportamento da bambina viziata, ma c'è da dire che con tutto quello che ha passato prima che la madre morisse e dopo, non deve essere stato facile. 

Ha studiato in una scuola che non le piaceva ma solo per far piacere al padre e per succedere un giorno a lui nella loro ditta dolciaria, però purtroppo il padre decide di affidarla a Jaime. Di sicuro al suo posto ci sarei rimasta male anche io, ma quello che non comprendo è il perchè lei se la prenda anche con Jaime visto che non sapeva nulla della scelta del padre e che rimane sconcertato quando dopo la morte del signor Morgan viene loro imposto di convivere per un anno se vogliono in eredità ciò che l'uomo ha lasciato.

Ovviamente è chiaro come andranno a finire le cose, il finale è abbastanza prevedibile.

La scrittura dell'autrice è scorrevole quindi non rende la lettura pesante. Purtroppo la storia non mi ha coinvolto molto e mi spiace, comprendo il dolore della protagonista, ma alle volte il suo comportamento è davvero odioso e infantile. Certi ragionamenti mi hanno fatto pensare "la classica figlia di papà viziata e arrogante", in certi momenti volevo quasi smettere di leggere. 

Ho portato avanti la lettura con fatica ed è un vero peccato perchè mi piace il modo di scrivere dell'autrice, spero che punti a una storia più ricca e coinvolgente la prossima volta.

In questa recensione darò due voti, uno all'autrice e uno alla storia.

Per l'autrice 5 STELLE
Per la storia 2/3 STELLE

Non me ne vogliano la casa editrice e l'autrice. 

Come dico sempre comunque non prendete per oro colato il mio giudizio, è totalmente personale, non vi sto sconsigliando di acquistarlo, anzi se siete interessate mi fa piacere condividere con voi i vostri pensieri ^^


Si ringrazia la casa editrice per la copia del libro


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...