martedì 6 ottobre 2015

La casa degli orrori di Fulvia Degl'innocenti e Lupi nella notte di Cristina Brambilla (Recensione)



 Autore: Fulvia Degl'Innocenti
 Titolo: La casa degli orrori
 Prezzo: 10,00€
 Editore: Piemme (Il Battello a Vapore)
 Pagine: 85

Sinossi: Julie e Michael hanno acquistato una casa degli orrori in miniatura con tanto di botola segreta e mannaia insanguinata. A lume di candela cominciano a giocarci, mentre fuori scoppia il temporale. Una folata di vento spegne la fiamma e i due fratelli all'improvviso si ritrovano intrappolati nella piccola casa, dove tutto sembra terribilmente vero e da cui è impossibile uscire. E se sono finiti lì dentro non è un caso: qualcuno li osserva nell'ombra, qualcuno assetato di vendetta... Età di lettura: da 10 anni.

 Autore: Cristina Brambilla
 Titolo: Lupi nella notte
 Prezzo: 10,00€
 Editore: Piemme (Il Battello a Vapore)
 Pagine: 85

Sinossi: Fred, Pao e Lula pensano di aver trovato un modo per raggranellare un po' di soldi: ritrovare un cagnolino smarrito. Per farlo dovranno affrontare Teschio, un tizio inquietante che vive sugli alberi, e un branco di cani randagi capeggiato da una lupa enorme. Ma non è tutto: non appena la luna piena farà capolino, qualcosa arriverà a levargli il sonno... Età di lettura: da 10 anni.





Buongiorno carissimi Entucci!
Rieccomi con una nuova recensione, questa volta doppia. La Piemme mi ha gentilmente omaggiata di questi due libricini, da me scelti ovviamente.

Come poteva non essere altrimenti visti i titoli e le copertine "macabre"? :D
Consapevole fin dall'inizio che entrambi fossero libri per ragazzi dai 10 anni in su, sono stata comunque molto curiosa di leggerli.

Mi hanno fatto passare qualche oretta piacevole, senza farmi mai annoiare. Certo, non sono libri adatti a chi come me ama saltare su dalla poltrona mentre legge un horror, ma forse a un bambino di 10 anni potrebbe far scorrere qualche brivido lungo la schiena.

Entrambe le autrici scrivono libri per ragazzi da anni e ovviamente il loro linguaggio è adatto a quel tipo di pubblico. Nulla di troppo da dire su questi due libri: la lettura come dicevo è piacevole, scorrevole.

Non inciampa mai in termini troppo complessi da essere compresi dai bambini, ma allo stesso tempo può insegnare anche parole nuove. Oggi come oggi ci sono sempre meno bambini che leggono, ormai preferiscono usare smartphone e pc ed è un vero peccato.

Non so se ci sono mamme o papà che leggono questo blog, ma se ci fossero mi sento proprio di consigliare loro di regalare ai figli libri come questi: la lettura è importante ad ogni età. Apre la mente, risveglia la fantasia, fa passare qualche oretta spensierata.

P.S: chi se ne importa se questi libri sono pensati per i bambini? Sono una piacevolissima e poco impegnativa lettura per tutti. Anche per me che di anni ne ho 27! Ogni tanto, una bella dose di leggerezza fa bene a tutti.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...