mercoledì 11 settembre 2013

Claudio Cordella, Gatha (Recensione)

Titolo: Gatha
Pagine: 22
Casa Editrice: La Mela Avvelenata

Trama: Cosa sarebbe successo se l'Impero romano avesse sconfitto quello persiano?



Armonico, affascinante, gradevole, raffinato, attraente... potrei continuare all'infinito con gli aggettivi per descrivere il racconto ucronico di Claudio Cordella.

In un misto di malinconia e speranza, Claudio racconta in modo eccelso la fine dell'Impero Persiano e riesce a narrare anche i fatti più sanguinosi e violenti con una grande capacità.

In sole 22 pagine, ho trovato riflessioni importanti, fantascienza, ambienti esotici...

Il suggestivo racconto è narrato come se fosse una sorta di diario, cosa che me lo ha fatto apprezzare ancora di più. Non ho trovato nessun difetto nel racconto.

Claudio è riuscito ad impressionarmi - piacevolmente - e a farmi venire voglia di leggere altre sue storie. Complimenti!


4 commenti:

  1. Ringrazio sentitamente della recensione e arrossisco per i complimenti ricevuti! Posso aggiungere che nella narrazione ho cercato di conciliare la mia formazione come storico e la mia passione per la sci-fi, compresa quella made in Japan. E' stato difficile ma gratificante.
    Che altro dire... grazie ancora, cercherò in futuro di fare ancora meglio!

    RispondiElimina
  2. Grazie a te claudio per averci dato la possibilità con questo mini racconto di conoscerti ^_^

    RispondiElimina
  3. Grazie a voi per avermi letto e commentato! :-)

    RispondiElimina
  4. E' stato un vero piacere leggere il tuo racconto! Onestamente speravo di non finirlo più. Di solito pretendo molto dai libri o dai racconti che decido di leggere, devono sapermi trasmettere tanto e tu ci sei riuscito alla grande! Spero di poter leggere altre tue opere :)

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...