Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

lunedì 4 luglio 2016

Segnalazione: Il Sommo Cardine di Victoria Crystal

Titolo: Il Sommo Cardine
Autore: Victoria Crystal
Vendita in Ebook prossimamente il cartaceo.
blog: www.ilsussurrodeilibri.altervista.org

Trama: Jake Devilish è un giovane professore della Universitì of London, tormentato nell'ultimo periodo da strani sogni. Arkell Blood è un biologo norvegese che ha rilevato dai suoi studi cambiamenti territoriali e climatici. 

Le loro esistenze presto cambieranno: Jake conoscerà Nora, una misteriosa ragazza, allieva del suo corso di simbologia che gli presenterà un libro misterioso. Arkell, invece, incontrerà Ametiste, la donna Angelo detentrice del potere dell'Equilibrio, e suo fratello Cassian, il Guerriero della Morte e la Rinascita, con il quale da tempo ha un conto insospeso. 

Le loro vie s'incroceranno nella capitale inglese dove faranno la loro comparsa i Deliberatori, un gruppo di seguaci del male con l'obbiettivo di ottenere il potere dei Lost Angels. Jake ed Arkell affronteranno il loro destino dopo che le loro anime saranno unite in un patto ed insieme alla Triade, un trio di stregoni composto da Nora ed i cugini, Raphael e Lucy. Lotteranno insieme per pendere e ricaricare il Sommo Cardine, il fulcro dei poteri dei Lost Angels. Così facendo dovranno salvare Londra e tutto il resto del Mondo. Ma Cinnamon, il capo dei Deliberatori, sarà pronto a metter loro il bastone tra le ruote. Il secondo volume della saga degli Angeli Perduti, seguito de "Le Croci dell'Anima".

Una nuova avventura che emozionerà ed appassionerà i lettori di tutte le età.

Estratto:

«Stai diventando paranoico, Arkell» Lo schernì Jake. Ma a un certo punto qualcos’altro attirò la sua attenzione: il rombo di motore che iniziava a prendere velocità. Spostò lo sguardo sulla destra e vide una macchina ne-ra che non rispettò il semaforo rosso e si dirigeva a gran velocità verso i pedoni, o meglio verso di loro. «Arkell! ATTENTO!» Urlò Jake fiondan-dosi in avanti e spingendo l’uomo che cadde ai piedi del marciapiede. «EHI MA CHE DIAV…» Arkell non finì l’imprecazione e si sentì uno schianto. Jake, nel tentativo di salvarlo, si era buttato nella traiettoria della mac-china che non rallentò mai la sua corsa. Il giovane finì sul cofano dell'auto e si schiantò contro il parabrezza, frantumandone il vetro per poi finire inerme sull’asfalto. La Bmw nera scappò via con lo stridere delle ruote. «Oh mio Dio» Balbettò Arkell alzandosi, quasi inciampando nuovamente su se stesso e corse da Jake. Dalla testa gli sgorgava un'infinità di sangue che iniziò a macchiare l’asfalto. Arkell, anche se sapeva che non avrebbe dovuto toccarlo, lo scosse leggermente per provare una minima reazione. Cercò il suo sguardo e lo vide, con occhi quasi del tutto vitrei che respirava ancora a malapena. «Jake, resisti, per favore resisti» Sentì delle persone accorse in aiuto che stavano chiamando un ambulanza. Gli prese la mano e la strinse. «Non smettere di stringermi la mano, Jake, rimani con me» Arkell avvertì per pochi istanti la presa di Jake finché piano, piano non si allentò. Il suo sguardo iniziò a spegnersi, più passavano i secondi. Infine lo sentì per l’ultima volta spirare.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...