venerdì 16 febbraio 2018

Blog tour + Giveawey: Dall'altra Parte di Giuliana Leone



Salve Entucci !!!! E buon venerdi a tutti qualche giorno fa vi ho mostrato in anteprima il romanzo d'esordio di Giuliana Leone. Ieri sul blog Romanc & Fantasy Cosmopolitan Girl è iniziato il blogtour dove abbiamo ascoltato la Play List e qualche Teser del  romanzo, oggi invece approfondiremo l'argomento "Personaggi", inoltre sara possibile a fine blogtour vincere una copia del romanzo siete pronti.... Iniziamo



 I Personaggi
Fiona compie diciotto anni a dicembre. È cocciuta, intraprendente e in alcuni casi quasi irriverente, piena di ego. Ha i capelli lunghi e scuri e un bel visino. Ama il rock, le felpe, meglio se nere e meglio ancora se di una delle sue band preferite, e i pantaloncini. Emma e Onofrio sono i suoi più cari amici del campeggio e la conoscono meglio di chiunque altro; ciò che condividono durante l’estate quando sono lontani da tutto il resto rende unica la loro amicizia.  

“Questa è Fiona: crede sempre di sapere cosa sia meglio per me. È stato così fin dalla prima volta che ci siamo parlate, al nostro primo anno di campeggio. Ci siamo trovate accanto con i vassoi in mano, a mensa. Continuava a insistere dicendo che io volevo i funghi invece delle patate, anche se non era vero.

«Credimi, vuoi i funghi» disse, «solo che non lo sai.» E io cercavo solo di sbrigarmi e allontanarmi da quella bambina stramba, chiedendomi se fosse un insolito modo di fare amicizia o il suo temperamento. Con il tempo, ne bastò poco, scoprii che si trattava della seconda ipotesi. E quando alla fine, esasperata, misi davvero i dannati funghi sul piatto e li assaggiai, ammisi che sì, aveva ragione.”
Gioele è un istruttore di nuoto e nei mesi estivi lavora in un campeggio estivo. È un tipo sportivo e ama la natura. Non si perderebbe per niente al mondo la sua corsa mattutina. Il suo lavoro non gli dispiace, soprattutto perché gli permette di allontanarsi per qualche tempo dal suo matrimonio in crisi. Ha sempre creduto di essere una persona pragmatica e razionale, fino ad ora.

“Decido di guardarlo solo per un secondo, giusto per non fare la parte di quella che non riesce a sostenere il suo sguardo. Invece appena ci provo rischio di incantarmi ancora. Adesso guarda altrove, mi ammonisco, mentre mi perdo nelle gocce d’acqua intrappolate tra le sue ciglia, nel piccolo neo che ha sul collo (si può andare fuori di testa per un neo?), nelle iridi scure e tanto profonde da darmi l’impressione di poterci precipitare dentro.”
 
Emma è un’adolescente qualsiasi. Nella media, normale. Non è perfetta e ha mille dubbi, però c’è una cosa su cui è pronta a giurare, a dita e lingua incrociate e anche su un piede: vuole crescere.
Vuole raggiungere l'altra parte, il mondo degli adulti. Forse così, una volta che sarà da quel lato, sua madre smetterà di vederla come una bambina e di prendere decisioni per lei. Magari l'istruttore del campeggio, per il quale ha quella che ritiene la cotta più grande della storia, la prenderà finalmente in considerazione.

Forse allora riuscirà a scacciare il fastidioso nodo alla gola che ritorna ogni volta che deve chiamare suo padre all’estero. Forse in questo modo l'abbandonerà una volta per tutte la sensazione di essere costantemente in bilico.
 
Onofrio è il migliore amico di Emma e di Fiona. È un ragazzo altruista e taciturno. Se la cava bene in diverse delle attività del campeggio, ma di rado qualcuno se ne accorge. Vive con la madre, ferma sostenitrice della dieta melariana, ed è appassionato di astronomia. Indossa ancora un braccialetto che Emma gli ha regalato tanti anni fa. 

“Fisso di sottecchi Onofrio e spero che non se ne accorga. Spiarlo mentre guarda il cielo è interessante. Stringe gli occhi, li spalanca, gli si forma una ruga in fronte, poi sparisce. E tu resti lì, a bocca aperta, e non capisci cosa mai starà leggendo in quel cielo. Me lo chiedevo sempre da piccola. Per un periodo mi ero addirittura convinta che avesse qualche strano potere magico. Forse glielo chiesi, una volta. Non  ne sono sicura. Ricordo invece benissimo il giorno in cui diventammo amici: ero caduta durante un gioco di squadra ed ero stata messa in panchina. Non riuscivo a smettere di piangere. Non tanto per il ginocchio sbucciato, quanto per il fatto che avrei perso la gara. Onofrio fu l'unico ad avvicinarsi e a cercare di consolarmi. Non disse nulla, nessuna frase d'effetto, niente di niente. Si limitò a sedersi accanto a me e rimase lì finché non smisi di piangere. Ripenso all'Onofrio bambino con i capelli a spazzola color della cenere e le lentiggini sul naso e non riesco a trattenere una risata.”
 
Allora interessante come approfondimento non è vero? Ma adesso passiamo alla parte divertente il nostro giveawey allora per partecipare non vi rimane che seguire queste poche regolette:

- Essere Lettore Fisso Del Nostro Blog "attente che controlliamo"
- Commentare tutte le tappe pubblicate sui vari blog
- Piacizzare la pagina facebook dell'autrice --> Qui
- Lasciare un commento con la vostra e-mail "serve giusto per contattarvi in caso di vincita"
- Compilare il from qui sotto in tutte le sue parti
  


Il vincitore

Il 1° marzo verrà estratto a sorte un vincitore tramite il programma Rafflecopter, che selezionerà un paertecipante casuale tra tutti quelli che avranno seguito le regole del giveaway.
Il vincitore dovrà poi farmi avere il suo indirizzo via email o tramite messaggio privato sulla pagina facebook dell'autrice e potrà richiedere la sua copia (eventualmente con dedica).

Bene adesso spetta a voi ditemi cosa ne pensate di questa tappa e qual'è tra i 4 il personaggio che più vi attira io ho puntato gli occhi sull'istruttore di nuoto mi attira troppo *_*

14 commenti:

  1. Bellissimi i disegni, i loro volti esprimono moltissimo e leggendo un Po del libro, si intravede il loro carattere attraverso i loro sguardi. Ancora più curiosa di leggere la storia per intero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Alessia già i disegni sono bellissimi li ha realizzati la sorella dell'autrice in gamba la ragazza vero?

      Elimina
    2. Assolutamente si, conosco entrambe da anni e conosco il loro metodo di lavoro :) fantastiche davvero

      Elimina
  2. Il mio personaggio preferito è Onofrio *.*

    RispondiElimina
  3. Fiona è un bel peperino, sono curioso di vedere come si evolve il suo personaggiO! ;)
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
  4. Ritratti dei personaggi bellissimi,complimenti all'artista eheh come ben già immagini ovviamente il personaggio che mi ispira di più è Onofrio ahah

    RispondiElimina
  5. Giuliana, ma che belli i ritratti! Sul serio, li ha fatti tua sorella? Mi ricordo che mi dicevi qualcosa in proposito! Pazzesco, vedere i volti e leggere gli estratti, mi ha dato l'impressione che fossero reali ❤

    RispondiElimina
  6. ma sono stupendiii!!! E' stata una bellissima immersione nella tua storia, come se fossero reali! Bravissima <3

    RispondiElimina
  7. Bellissimi i disegni!
    annasambugaro97@gmail.com

    RispondiElimina
  8. Belli i disegni. E sono curiosa di vedere Emma che cosa combinera'.
    Mail:annacerello1@gmail.com

    RispondiElimina
  9. Grazie per questa presentazione dei personaggi! Bellissime le illustrazioni <3

    RispondiElimina
  10. già adoro questo libro!! I personaggi mi piacciono molto..!! soprattutto Fiona *.* ha un non so che di affascinante e di misterioso.. la sua stranezza mi incuriosisce molto.. !! anche le rappresentazioni dei personaggi sono fantastiche e molto espressive ! davvero complimenti !! *.* non vedo l ora di leggere il libro ! la storia già mi affascina alquanto ... campeggi estivi.. adolescenti.. uomo sposato in crisi xD wow.. mi hai colta nel segno !!

    RispondiElimina
  11. Bellissimi disegni! Complimenti!
    Mi ispira sempre più!

    Email: alessandranekkina93@gmail.com

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...