domenica 4 giugno 2017

Recensione: Destiny. Un amore in gioco di Lindsey Summers


Titolo: Destiny. Un amore in gioco
Autore: Lindsey Summers
Pagine: 288
Collana: Anagramma n. 550
Cartaceo: € 10,00 - E-book: € 3,90
ISBN: 9788822706188
Il Mio Voto: ★★★★☆

90 milioni di lettori su Wattpad

Per Keeley sarebbe stato già un disastro aver preso il telefono sbagliato, l’ultimo giorno di scuola appena prima di partire per le vacanze estive. Ma il disastro si trasforma in una vera catastrofe quando scopre di aver preso per errore quello dell’odioso, egocentrico Talon, che tra l’altro è appena partito per il ritiro di football… con il suo telefono. Con riluttanza, i due decidono di inoltrarsi reciprocamente i rispettivi messaggi per una settimana. E così, giorno dopo giorno, Keeley inizia a conoscere un altro lato di Talon, che non le dispiace per nulla.

C’è molto oltre la facciata dell’atleta sbruffone che la maggior parte delle persone vede. E inizia a esserci molto di più anche nel cuore di Keeley riguardo a Talon. Troppo. Messaggio dopo messaggio, riesce a esprimersi come non le era mai capitato, e sente che potrebbe davvero diventare la persona che ha sempre voluto essere. E quando i due finalmente, dopo sette lunghi giorni, si incontrano per scambiarsi i telefoni, scocca la magica scintilla. Ma, mentre Keeley ha giocato a carte scoperte, Talon nasconde un segreto che li riguarda. 

Qualcosa che potrebbe cambiare la loro relazione. E quando Keeley lo verrà a sapere, potrà fidarsi ancora di lui?


Buona pomeriggio entucci e buona domenica, da poco ho finito di leggere il nuovo tormentone editoriale della Newton Compton, Destiny. Molto chiacchierato e amato dalle mie colleghe della blog sfera e lo ammetto ha colpito parecchio anche me....

Era da tanto che non mi capitava tra le mani un romanzo che mi tenesse sveglia fino al mattino, l'ultima volta è successo con il romanzo della Bernardi, Vorrei che fossi ancora tu, ed è passato un secolo da allora. Come qualcuno di voi già sa, adoro molto le storie d'amore che nascono tra i social, anche se non è il caso di destiny ma siamo più o meno li. Il romanzo è narrato in terza persona, è narra la storia di Keeley e Talon. Una storia d'amore possiamo dire nata cosi per caso. 

Mancano ancora due settimane al termine delle vacanze estive e Keeley si ritrova al luna park insieme a Nicky la sua migliora amica, in coda per salire sulla ruota panoramica quando all'improvviso si rende conto di non avere più con se il cellulare, perciò ritorna all'aria di ristoro dove pensa di averlo lasciato e ...

Facendosi largo tra la folla, corse più in fretta che potè, ma c'era troppa gente: vide un posto libero appena oltre il perimetro del luna park, fece uno scatto e si lanciò di corsa verso l'area ristoranti. ormai quasi senza fiato, vide il tavolo e rallentò. Le tremavano le gambe.
«quindici minuti. quindici minuti alla chiusura del luna park», annuncio una voce dall'autoparlante.
«Ti prego, ti prego, ti prego», continuava a cantilenare Keeley. Ma quando Arrivò al tavolo, era vuoto. Frustrata, diede un calcio ad una sedia, facendola cadere. I presenti iniziarono a fissarla, alcuni addirittura arrivarono al punto di estrarre il cellulare per riprenderla. Paonazza, Keeley si chinò a sollevarla. Fu proprio in quell'istante che, sotto al tavolo, vide un cellulare nero nascosto dalle erbacce. Bingo! La fortuna era proprio dalla sua , quel giorno.

Più tardi a casa Keels riceve una telefonata da un numero sconosciuto. Inizialmente crede che sia suo fratello Zach che la chiama per andare a prenderlo invece....

«Spero che la tua serata di sesso sia valsa la pena di svegliarmi». Ci fu una breve pausa «Suona come qualcosa a cui mi potrei interessare». Keeley sbattè gli occhi, poi balzo a sedere. Li socchiuse per ripararsi dalla fastidiosa luce dello schermo del cellulare, poi lesse "Numero Ignoto". Preoccupata, domandò: «Chi parla? Dov'è mio fratello?». Tucker, il suo cane, che si trovava ai piedi del letto, fece capolino. «Non ne ho idea e, in tutta onestà, non mi interessa». «Allora perché mi stai chiamando? E come sei arrivato a questo numero?» «L’ho digitato», fu la risposta, sottolineata da un tono quasi esterrefatto. Era troppo stanca per affrontare una cosa del genere, sarebbe stato meglio riattaccare. «Pronto? Sei ancora lì? O sei sparita?». La voce tacque. «Ascolta, non so di cosa ti sia fatta e non ho intenzione di chiedertelo, visto che sono uno che vive evitando assolutamente certe cose, ma tu hai il mio telefono e io lo rivoglio indietro».

Inizialmente Keely non crede alle parole del ragazzo ma dopo aver fatto alcuni accertamenti si rende conto che il telefono che ha in mano non è il suo, bensi di qualcun'altro...

«Sto al telefono con te da cinque minuti e non ho il minimo desiderio di rivivere l’esperienza». «Fai la brava, bambola, oppure…», la mise in guardia lui. «Oppure cosa? E non chiamarmi bambola!». «Allora come ti dovrei chiamare?». Lei esitò, non sapeva nulla di questo ragazzo. «Hai paura?», domandò lui. «Se mi dici il tuo nome, io ti dico il mio». «Non ho paura», protestò Keeley. «Sto solo attenta: potresti essere un serial killer o qualcosa del genere. Non so nemmeno quanti anni hai». «Vado alle superiori. E tu?» «Idem. Io…».
Quando fu ormai chiaro che lei non avrebbe aggiunto altro, lui propose: «Dobbiamo incontrarci da qualche parte per scambiarci i telefoni. Che problema c’è?»
«Prima tu». Lui sospirò. «Fai sempre tanto la difficile?». Un istante di silenzio. Poi un altro. «Mi chiamo Talon».

Ha cosi inizio un circolo vizioso di messaggi, chiamate ed incontri tra i due ragazzi, entrambi innamorati l'uno dell'alto ma uno dei due nasconde un segreto, che non starò qui a svelarvi perchè vi rovinerei la parte divertente del romanzo...

Il libro è molto carino, leggerlo vi farà rivivere una parte della vostra adolescenza. In alcune occasioni mi sono rivista nella protagonista principale, ok non ho mai scambiato il cellulare con qualcuno, ma anche io amo i peeps di marshmallow ^_^ e le storie che Talon inventa su di loro sono a dir poco fantastiche.

La storia come dicevo prima è molto carina e divertente, i battibecchi che hanno Talon e Keels sono veramente fantastici e ti fanno morire dal ridere, ho molto apprezzato lo scambio di sms che si scambiano i due protagonisti e anche il mistero iniziale che si affittisce man mano si prosegue nella lettura, che contribuisce anch'esso a renderlo unico, misterioso e interessante a tal punto da non riuscire a staccare gli occhi dalle pagine.

Ho impiegato meno di 12 ore per finirlo e a fine lettura ne volevo ancora, alchè ho cercato alcune notizie nel web è ho scoperto che a Destiny sono associata 2 novelle e un secondo volume che narrerà la storia del fratello di Keels, Zach ma questa è un altra storia....
Si ringrazia la casa editrice per la copia del romanzo


Fate Game Series

1. Destiny. Un amore in gioco, 25 maggio 2017
1.5 iAmTalon
2. Gambling with Hearts
2.5 Honor Among Friends

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...