giovedì 1 giugno 2017

Blog Walking



Buon pomeriggio Lettori ritorna l'appuntamento settimana la con la rubrica Blog walking. In questi giorni passeggiavo per le vie del blog on the books road dove ho conosciuto Paola così l'ho invitata nel nostro salottino e tra un the e un biscotto ci siamo conosciute meglio ^_^




Ciao Paoletta e benvenuta nel mio piccolo angolino segreto, ti va di farti conoscere dai nostri lettori parlandoci un pò di te e dei tuoi hobby?

Ciao Vendè, grazie per avermi accolta nel tuo angolino. Non è facile parlare di se stessi, ma cercherò di rispondere brevemente alla tua richiesta. Mi chiamo Paola, ho vent’anni e frequento attualmente il secondo anno di Graphic Design & Multimedia all’Università Laba di Brescia; adoro leggere, ogni tanto scrivo qualcosa e ho all’attuale pubblicazione due piccole raccolte di poesie/pensieri (“Riflessa in una goccia d’acqua” e “Frammenti d’Infinito”). Gestisco un blog letterario da qualche mese, “On the books road”, anche se già in passato avevo un lit-blog, “Books… what else?”, che ho chiuso dopo due anni a causa di mancanza di tempo.

Com'è nato il tuo blog?

Il mio blog è nato a causa di un’esigenza personale di dover parlare con qualcuno che amasse come me i libri. In casa non legge nessuno, non ho amici con cui potermi confrontare al riguardo poiché hanno altri interessi dunque ho sentito proprio la necessità di aprire un blog.

Oltre a segnalare e recensire romanzi, affronti altri argomenti?

Per ora mi occupo di promuovere libri attraverso segnalazioni, recensioni, blogtour, cover reveal et similia, ma vorrei creare una piccola rubrica a cadenza casuale in cui postare qualche ricetta visto che mi piace anche cucinare.

Se avessi la possibilità di scegliere in quale ambientazione letteraria vivere quale sceglieresti?

È una domanda a cui, ad essere onesta, mi trovo in difficoltà a rispondere. Non saprei.

Nel campo editoriale ci sono diversi generi di lettura: fantasy, classici, Thriller, Young Adult, ecc… Quali sono quelli che apprezzi maggiormente?

Cerco di leggere un po’ di tutto, ma sicuramente prediligo il romance, il rosa, il fantasy, il chick-lit, lo young adult, però non disdegno gli altri generi. Anzi!

Se ti capitasse l'occasione di fare un lungo viaggio e avessi la possibilità di portare con te solo 3 libri quali sceglieresti?

Sicuramente porterei con me “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” di J. K. Rowling: è uno dei miei romanzi preferiti. Poi “Le Cronache di Narnia – Il leone, la strega e l’armadio”, che mi ha fatto appassionare al genere fantasy ancor prima di Harry Potter. Infine, “V come Valentina” di Angelo Petrosino: è stato il primo libro che ho letto alle elementari: è un ricordo indelebile nella mia memoria, devo molto a questo autore perché grazie a lui mi sono appassionata alla lettura.

La tua casa editrice preferita?

Newton Compton editori! Ma non è l’unica, l’elenco sarebbe troppo lungo.

Quanti libri riesci a leggere al mese? A me alcune volte viene il blocco del lettore, a te è mai capitato? Come affronti questo periodo? Hai qualche consiglio su come superarlo?

Non lo so, non faccio il conto, anche perché gli impegni sono tanti e leggo quando e quanto posso.

C'è un libro che ami a tal punto da leggerlo ogni volta che puoi?

Mi capita qualche volta di nostalgia, non rileggo l’intero libro ma qualche capitolo. L’ultima volta è stato per “Hunger Games – Il canto della rivolta”, ma dipende sempre dal periodo.

Cosa stai leggendo in questo momento? Ti va di raccontarci la trama?

Sto leggendo “Playlist l'amore è imprevedibile” di Jen Klein. Riporto la trama:

“Che cosa c'è di meglio del momento in cui ti rendi conto che il liceo sta per finire e la tua vera vita sta per cominciare? Niente, June ne è convinta. Diciassette anni e le idee chiare sul futuro, non vede l'ora di lasciarsi alle spalle la cittadina in cui è cresciuta e tuffarsi a capofitto nella nuova avventura del college. Al contrario di Oliver, l'atleta più popolare della Robin High, che vorrebbe che l'ultimo giorno di scuola non arrivasse mai. June e Oliver non hanno davvero nulla in comune. Potrebbero non rivolgersi mai la parola. Potrebbero far finta di non conoscersi. E invece. Invece il destino ha voluto diversamente. Perché le loro madri sono amiche per la pelle e hanno deciso che Oliver accompagni June a scuola in macchina. Tutti i maledettissimi giorni. A un tratto, June e Oliver sono costretti a passare parecchio tempo insieme. Peccato che non abbiano niente, ma proprio niente di cui parlare. E allora decidono di mettere la musica. Ma cosa succede quando un'anima rock come quella di June ne incontra una pop come quella di Oliver? Una guerra! Una sfida per il controllo della playlist... finché non accade qualcosa di totalmente imprevedibile. Perché a volte basta la canzone giusta al momento giusto e tutto cambia.”

Il tuo personaggio preferito?

Sirius Black! Amo quel personaggio.

Domanda di routin: preferisci i libri cartacei o quelli in ebook?

CARTACEO, sempre. Sarò antica, ma nulla supera il libro cartaceo. Giustamente, però, mi sono adeguata anche all’ebook, anche se fatico a leggerlo a causa della miopia: tendo a stancare troppo l’occhio, quindi a leggere sono molto più lenta, ma pazienza.

Ultimamente gli ebook hanno messo un po' in crisi i cartacei, secondo te in futuro potrebbero sparire del tutto? Noi di My secret speriamo di no, in quanto amiamo l'odore delle pagine, il rumore che si sente quando si sfogliano. Secondo te se il cartaceo dovesse sparire del tutto, l'editoria ne risentirebbe?

Non posso prevedere il futuro, ma spero vivamente non sparisca il cartaceo. Ad ogni modo, ciò che conta è che si continui a leggere e se ci si dovrà “accontentare” degli ebook ce ne faremo una ragione.

Hai mai letto un libro che ti ha fatto piangere tantissimo, ti va di dirci il titolo e il perché?

Cercando di evitare spoiler… “Io prima di te”.

Ti è mai capitato di fare un sogno inerente ad un libro che hai letto? Ti va di raccontarcelo?

No, non mi è mai capitato. In compenso ho sognato alcune ipotetiche scene del romanzo che sto scrivendo.

Presti volentieri i tuoi libri?

No, sono molto gelosa dei miei libri.

Quando acquisti un libro ti lasci influenzare anche dalla copertina?

Sarò superficiale, ma un po’ vengo influenzata dalla copertina. Ma non solo da quella, ovviamente: trama e modo in cui è scritto hanno il loro peso.

Ti piace ascoltare o associare qualche canzone mentre sei immersa nella lettura?

Quando leggo preferisco il silenzio e la tranquillità.

Il libro più importante della tua infanzia che leggerai anche ai tuoi figli?

Sicuramente “V come Valentina”, come dicevo precedentemente. Poi la saga di “Harry Potter”, “Le Cronache di Narnia”…

Bene, le domande sono finite. Ti ringrazio infinitamente per avermi dedicato un po' del tuo tempo e aver accettato di essere mia ospite. Spero ti sia divertita e che tornerai a trovare me e le altre secretyne. In bocca al lupo per il futuro.

Grazie a voi per l’ospitalità.

Di seguito vi lascio il link del blog di Paola passate a salutarla un abbraccio e a domani con un ospite veramente speciale 

2 commenti:

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...