Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

lunedì 24 ottobre 2016

La ragazza perfetta di Gilly Macmillan (Recensione)

Titolo: La ragazza perfetta
Autore: Gilly Macmillan
Editore: Newton Compton
Genere: Thriller
Pagine: 382
Prezzo: 9,90€
Ebook: 2,99€ Amazon

Sinossi: Agli occhi di tutti coloro che la conoscono, Zoe Maisey, prima bambina prodigio e poi genio della musica, è una ragazza perfetta. Eppure, diversi anni fa Zoe ha causato la morte di tre adolescenti. Ha scontato la sua pena, e ora potrebbe guardare al futuro. La sua storia e la sua nuova vita iniziano la sera in cui tiene il concerto più importante della sua carriera. Sei ore dopo, a mezzanotte, sua madre morirà...

La ragazza perfetta è un’esplorazione profonda della mente di un’adolescente talentuosa, con un’intelligenza fuori dal comune, ma anche con un passato che sembra impossibile lasciarsi alle spalle. Ancora una volta la scrittura di Gilly Macmillan guida il lettore per mano in una storia labirintica e avvincente, in cui il colpo di scena decisivo si nasconde dietro ogni pagina.



Thriller psicologico: cosa potrei volere di più da un libro? Se poi è un libro di Gilly Macmillan, colei che aveva già sfornato un capolavoro, il bestseller "9 giorni", allora si può stare sicuri che il successo è assicurato. Avrete già capito quanto ho amato questo libro.

Ma andiamo con calma così capirete quali punti mi hanno fatto apprezzare la storia. E' stato super piacevole passare del tempo con i personaggi creati dalla Macmillan.

Ognuno di loro è descritto in modo così realistico e senza troppi fronzoli e paroloni, che sembrano quasi prendere vita tra quelle pagine, facendoti sentire parte della storia mentre la vivi insieme a loro. Soprattutto perché la storia è raccontata dal punto di vista di ognuno di loro e quindi il lettore riesce ad entrare nella mente di ciascuno.

L'autrice ci permette anche, in modo del tutto semplice seppur geniale, di seguire Zoe, la protagonista, attraverso tutte le fasi dell'adolescenza e quindi tutti i suoi cambiamenti che si realizzano del tutto alla fine del romanzo.

Questo è il genero di libro che amo: fin dall'inizio Gilly Macmillan gioca con la psicologia della persona che lo legge: ci fa credere delle cose, ci fa convincere che una determinata cosa sia esattamente come sembra e poi... stravolge tutto gettandoci nello stupore più assoluto.


Queste sono le caratteristiche che dovrebbe avere un romanzo di questo genere. Mi aspettavo un finale banale onestamente, perché solitamente è così con alcuni romanzi: un inizio e una continuazione degni del miglior romanzo thriller esistente e poi si perdono sul finale.

E invece con "La ragazza perfetta" non è successo. Il finale è stato si totalmente inaspettato ma assolutamente perfetto per concludere una storia così avvincente e ben scritta che ci fa anche riflettere sulla natura umana.

E voi? Avete già letto questo libro? Se sì, cosa ne pensate? "La ragazza perfetta" non ha nulla a che vedere con il precedente libro della Macmillan che ho citato all'inizio, è una storia a sé e quindi chiunque può leggerla senza aver letto "9 giorni".

Ringrazio la Newton Compton Editori per il graditissimo omaggio.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...