Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

giovedì 14 aprile 2016

Recensione: La Ragazza dell'ultimo Banco di Andrea Portes

Titolo: La ragazza dell'ultimo banco
Autore: Andrea Portes
ISBN: 9788854189577
Anagramma n. 447
Pagine: 288
€ 12,00

Divertente, sensuale, unico

Anika Dragomir è tra le ragazze più popolari alla Pound High School. Lei stessa, però, sa di essere un mostro: un mix di pensieri cupi e trame diaboliche. E poi, se c’è da prendere sul serio quello che si dice in giro, potrebbe addirittura essere un vampiro. Dopotutto, suo padre viene dalla Romania. Un luminoso giorno di settembre rivede Logan McDonough: solo qualche mese prima un grasso nerd, adesso è il ragazzo più sensuale, smaliziato e misterioso che abbia mai visto. Anika ne rimane affascinata e comincia a fantasticare su di lui. Ma Logan McDonough è un tipo poco raccomandabile e niente affatto popolare. Alla Pound High School le renderebbero la vita un inferno se li vedessero insieme. Così Anika deve scegliere se ignorare i suoi sentimenti, oppure seguire il cuore, con il rischio di essere emarginata. Proprio mentre è alle prese con questa decisione però, una tragedia inimmaginabile stravolge la sua esistenza, cambiandola per sempre. E a quel punto si troverà costretta a scegliere tra la propria natura e un desiderio mai conosciuto prima…

Buonasera belli, oggi vi parlo di un libro edito Newton Compton, che ringrazio nuovamente per il gradito omaggio.

La protagonista di questo romanzo "tragicomico" è Anika Dragomir, una giovane quindicenne, bella, bionda, occhi azzurri, e bianca, tanto da farle ricordare le sue origini rumene, (suo padre è un rumeno, definito da lei, simpaticamente un Vampiro) 

Terza ragazza più popolare della scuola dopo, Shelli, sua migliore amica nonché seconda ragazza più popolare e dopo Becky, un' arpia sociopatica, indiavolata nel corpo di una ragazzina.

Anika, frequenta la Poi d Hight School a Lincon Nebraska, una cittadina a parere personale, parecchio strana, a partire da alcuni abitanti retrogradi. La nostra protagonista, è vittima se mi lasciate passare il termine, di bullismo da parte di Becky, che si crede la reginetta di questo @@@@ , che comanda, chiunque le vada sotto tiro, col caratterino di una piccola bestia di Satana. Tanto da indurre Anika  a mentire sui sentimenti che prova per Logan, studente di seconda liceo, reietto da tutti gli studenti, solo perché a differenza degli altri, vive il suo pensiero ed il suo modo di essere liberamente...

Ma oltre a Logan, c' è il ragazzo più popolare della scuola. Nonché fratello del ragazzo di Becky, che mira a co quistare la nostra protagonista, ma anche in questa situazione Satana junior, muove i fili della vita di Anika.

Devo essere sincera, dalla trama, mi aspettavo di leggere qualcosa di diverso, e questo un po', ha condizionato la lettura, ma ciò non toglie che la storia, sia carina, a tratti noiosa, fluida,  ironica, con problematiche sociali, forti ma trattati superficialmente, come il razzismo, ecco perché poco fa accennavo ai pensieri retrogradi della  gente. Agli ultimi capitoli, il colpo di scena, che aprirà le ghiandole lacrimari, tanto da rischiare uno tsunami. Un finale, che è vi ricorderà le storie dei nonni, dove alla fine c' era sempre una morale, e anche se il finale mi ha fatto imprecare in tutte le lingue del mondo, ho apprezzato la scelta della scrittrice di concludere come ha fatto.

Vi consiglio la lettura, magari le parti che a me sono risultate noiose, non lo saranno per voi, e probabilmente, l' insegnamento che ne ho tratto io, non lo trarrete voi, ma vi lascerà un impressione diversa.

Ora vi saluto,
Bacioni belli :K

 1/2

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...