venerdì 19 febbraio 2016

Manga Planet : Recensione Fairy Tail

BIG N. 1

FAIRY TAIL – NEW EDITION N. 1 di Hiro Mashima
11,5x17,5, b/n,  pp. 208, mensile, cover con alette €4.30
Data di uscita 13 gennaio 2016, edicola, fumetteria, amazon
Isbn 9788869206276

Nella regione orientale del Regno di Fiore sorge la città mercantile di Magnolia, in cui sin dall’antichità prospera la magia. Qui ha sede la gilda di Fairy Tail, capeggiata dal master Makarov, della quale fanno parte maghi e maghe di tutte le età e abilità, uniti dal carattere spregiudicato e avventuroso e dalla scarsa considerazione verso il Consiglio della Magia, che decide quindi di dar loro una lezione. Tra le vicissitudini di Natsu, mago del fuoco in perenne ricerca del potente drago Igneel che lo ha allevato, e Lucy, giovane maga degli Spiriti Stellari che aspira a far parte di Fairy Tail, il lettore è catturato in un vortice di avventure e incantesimi il cui fil rouge è costituito dalla scoperta del passato per Natsu e dal desiderio di vedere realizzate le proprie aspettative per Lucy

In occasione della messa in onda dell’anime, a partire dal 13 Gennaio, Edizioni Star Comics pubblicherà la ristampa dell’omonimo manga, nella nuova testata Big con una veste grafica rinnovata.  Dopo il grande successo della prima edizione di Fairy Tail il cui primo numero è stato pubblicato a gennaio 2008 nella testata Young e attualmente giunto al volume 45, si riparte da zero per dare la possibilità al nuovo pubblico di Fairy Tail di seguire le avventure di Natsu e compagni con cadenza mensile in edicola e fumetteria.

Hiro Mashima nasce il 3 maggio 1977 a Nagano, in Giappone. È balzato agli onori del pubblico degli appassionati di manga con titolo Rave Master, pubblicato da Kodansha sulla rivista “Weekly Shonen Magazine” dal 1999 al 2005. La sua opera di maggior successo, ovvero il manga Fairy Tail, è in pubblicazione sulla stessa rivista dal 2006.



Ok la finisco ma non riesco a smettere di canticchiare la sigla dell'anime in onda da Lunedi al Venerdi alle 15.00 su Rai 4. Lo ammetto, non conoscevo questo manga ma ne ho sentito parlare tantissimo. Mia sorella è una fan sfegatata di Fairy Tail e fino a qualche anno fa guardava le puntate dell'anime in lingua originale sottotitolato in italiano "lo fa anche ora". Ma io nonostante ami le storie sui maghi, non ho mai pensato a guardarlo, anche se da tutto quello che mi raccontava mi incuriosiva tantissimo. Poi, un bel giorno ho scoperto che a gennaio avrebbero iniziato a trasmetterlo in tv e visto l'entusiasmo di mia sorella mi sono lasciata trascinare da questo manga e oea non riesco più a farne a meno. 

Fariry Tail è una famosa gilda di maghi con base a Magnolia, un paesino nel Regno di Fiore. Il 

manga è basato principalmente sulle scorribande dei nostri maghi Elsa (Erza, detta Titania), Lucy (custode degli spiriti Stellari), Natsu (Dragon Slayer del fuoco), Gray (mago del ghiaccio e Devil Slayer " lo scopriremo in seguito"), Happy (il gatto azzurro parlante) e tantissimi altri personaggi. Nel manga sono racchiusi i primi 3 episodi dell'anime + l'episodio speciale dove Lucy stipula il contratto con il cane minore che a me sembra molto il Mogury della maga del gioco di final fantasy 10 XD. Lo so sono diversissimi ma non posso farci nulla per me e lui XD.

Ora so che mi fucilerete per quello che sto per dirvi, ma io ho associato alcuni personaggi a One Piece altro Manga/Anime che io amo alla follia, sara per via dei poteri o dei loro atteggiamenti ma in alcuni momenti mi ricordano Luffy, Sanji, Zoro e compagnia bella e più in avanti vi svelerò il motivo di questa mia sensazione. Comunque tornando a Fairy Tail... i vari personaggi si muovono di avventura in avventura per eseguire missioni assegnate dalla loro gilda di appartenenza, e l'obiettivo finale del protagonista Natsu è quello di ritrovare il padre Igneel (Re dei draghi di fuoco), scomparso misteriosamente anni prima per l'esattezza 7 anni fà. Quindi la trama c'è, non come sonstengono alcuni lettori i quali dichiarano che il manga ne è sprovvisto; aggiungo anche che il manga è suddiviso in diverse parti dove in ognuna di esse si arriverà a scoprire qualcosina in più sulla vita di uno dei personaggi della nostra famosa gilda.

Cosa dire dei disegni LI AMOOOOO.... personaggi ben caratterizzati e paesaggi ben dettagliati. Trama lineare, e molto intrigante un manga da non perdere anche se sono consapevole di come proseguirà, ma si sa il magna è diverso dall'anime anche se in piccole parti, perciò non vedo l'ora di proseguire la lettura, in fumetteria e in edicola è già possibile reperire il secondo volume uscito il 10 febbraio scorso ^_^.

In conclusione voglio precisare una piccola cosa per chi non lo sapesse il maestro Oda autore di One Pices e Hiro Mashima sono entrambi allievi di Nobuhiro Watsuki autore del famossissmo manga Kenshin: samurai vagabondo, quindi è normale che ci sia una breve somiglianza tra le due opere, ma nonostante tutto i manga sono diversissimi perciò, cari criticoni prima di parlare e sminuire il lavoro di questo famoso Mangake informatevi che vi fà bene.

Un ultimissima cosa voglio ringraziare la casa editrice Star Comics che è stata cosi gentile da inviarmi il primo volume di questo manga FAVOLOSOO in occasione della messa in onda su Rai 4.

1 commento:

  1. Ha tutte le carte in regola per essere un gran bella storia a fumetti.

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...