Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

martedì 17 novembre 2015

La Ragazza del Treno di Paula Hawkins (Recensione)


TITOLO: La ragazza del treno
AUTORE: Paula Hawkins
EDIZIONI: Piemme
PAGINE: 306
PREZZO: 19,50 €


TRAMA: La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta alla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della giornata.

Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda.

Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua.

Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabile legata a quella della coppia.Ma cos'ha visto davvero Rachel?

Nelle mani sapienti di Paula Hawkins, il lettore viene travolto da una serie di bugie, verità, colpi di scena e ribaltamenti della trama che rendono questo romanzo un thriller da leggere compulsivamente, con un finale ineguagliabile. Decisamente il debutto dell'anno, ai vertici di tutte le classifiche.



Quanti di noi, prendendo il treno hanno fantasticato sulle vite dei passeggeri o su quelle di chi hanno visto dal finestrino? Io, per quelle poche volte che ho preso il treno l'ho sempre fatto. Mi piace fantasticare e inventarmi la vita di alcune persone, immaginare cosa possano fare quando tornano a casa, il loro lavoro, i loro hobby, se sono sposati o no, ecc.. Esattamente come fa Rachel quando va a lavoro.

La vita di Rachel, dopo il divorzio dal marito sta precipitando. I suoi giorni sono persi nell'alcool. L'unico momento di serenità, di felicità è quando passa con il treno davanti al quartiere in cui abitava lei quando era sposata. Lì, di fronte alla sua vecchia casa abita una coppia che lei ha ribattezzato Jess e Jason, marito e moglie, che si sono trasferiti da poco.

Rachel inventa le loro vite. Per lei sono una coppia felice, una di quelle classiche coppie perfette. Per lei sono un simbolo, non passa mattina che non alza lo sguardo per osservarli: lei seduta in veranda e lui che le porta una tazza per poi abbracciarla. Per Rachel sono tutto.

Una mattina però tutto cambia, Rachel vede una cosa che non dovrebbe vedere. Da quel momento la sua vita viene stravolta e quando Jess scompare lei tenta di scoprire cosa sia successo e verranno a galla segreti che non avrebbe mai dovuto scoprire.

Un thriller avvincente e curioso che vi terrà sulle spine fino all'ultimo, non immaginerete mai quale sia la verità. L'autrice riesce a mantenere fino alla fine la suspense.

Quali sono i segreti che Rachel scoprirà e cosa vede da quel finestrino? Jess e Jason sono davvero la coppia perfetta che lei crede?

Non posso rispondere a queste domande perché svelerei troppo e sarebbe un vero peccato perché questo è un libro da leggere!!
Non ho mai letto dei thriller, non è il mio genere, ma sono stata attratta dalla trama e dal titolo e devo dire che è stata un'ottima scelta.

Una storia ricca di mistero e colpi di scena un thriller emozionante. Dopo non guarderete più con gli stessi occhi fuori da un finestrino!!!


1 commento:

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...