Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

sabato 31 ottobre 2015

Nuove uscite il Ciliegio


Salve Entucci !!!! oggi vi proponiamo le nuove uscite del Ciliegio

Titolo: Bruno un cucciolo da salvare
Autore: Giuseppe Carfagno
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Genere: Avventure e Scoperte, Ambiente ed Ecologia
Collana: Ciliegine dai 9 ai 99 anni
Pagine: 176
Pubblicazione 2015
ISBN/EAN: 9788867712298

Bruno è un cucciolo d’orso e questa storia, simile a una favola, trae spunto da un fatto realmente accaduto. Narra di una simpatica famiglia di orsi del Parco Naturale Adamello Brenta e della nascita, delle avventure e degli amori di Bruno, di Jay e dei loro amici, umani e animali. Parla delle lotte contro i lupi, i cinghiali, le aquile, i cacciatori di frodo. E della scoperta del miele, delle torte alle mele e dei mirtilli neri, della cattura dei pesci e di tante altre cose ancora. Quando Bruno decide di partire alla ricerca della tana del sole, come già aveva fatto suo fratello Jay, arriva in Baviera, dove gli orsi non sono protetti.

Finisce così con l’essere braccato dai cacciatori. Una storia piena di emozioni e di colpi di scena, piacevoli e sorprendenti, raccontata con uno stile narrativo semplice e divertente, adatto agli adulti e ai bambini.

Giuseppe Carfagno, nato a Sant’Angelo dei Lombardi, vive a Milano dove ha insegnato lettere nell’I.C. Italo Calvino. È autore di numerose pubblicazioni per ragazzi. Tiene dei corsi di scrittura creativa presso biblioteche e l’Università Humaniter. È un grande appassionato di storia, che racconta con entusiasmo e competenza. Si documenta infatti su libri, internet, visitando i posti di cui tratta o intervistando le persone coinvolte. Le sue ultime pubblicazioni sono: Il falconiere di Federico II (Edisco, 2010); Il ritratto perduto (Mursia scuola, 2009) e Titina, storia di un cane Nobile (Il Ciliegio, 2013).

<3 <3 <3 <3 <3 <3

È uscito, nella collana Le mie prime Letture, pubblicato dalle edizioni iL CiLiegio, una nuova versione, che racconta appunto La Leggenda della giubiana. A scriverla e a illustrarla ci ha pensato Chiara Civati che è un’autrice e un’illustratrice di libri per l’infanzia. Chiara Civati vive e lavora a Montorfano, in provincia di Como. Per la Brianza, regione che unisce appunto le provincie di Como, Lecco e Monza, la festa delle Giubiana è un’antica tradizione contadina ancora viva e celebrata. Sono tante le storie che ammantano di mistero la vicenda di questa strega e del perché, in suo onore, si cucina il risotto con la luganega, la Civati non si scosta dalla tradizione popolare pur riuscendo a essere originale.

Titolo: La leggenda della Giubiana
Autore: Chiara Civati
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Genere: Ricordi e Tradizioni
Collana: le mie Prime letture
Pagine: 36
Pubblicazione: 2015
ISBN/EAN: 9788867712434

Nei boschi dell’Italia settentrionale, viveva una strega chiamata Giubiana. Cattiva a più non posso e sempre pronta a proiettare i suoi scherzi contro chiunque incrociasse lungo il cammino, si nutriva di bambini. Fino a quando, un giorno di gennaio, mentre era alla ricerca di cibo, si ritrovò davanti alla fiestra di una casetta. Qui, in una stanza illuminata, stavano una mamma e il suo bambino.

La strega, felicissima per quella visione, pregustava con ansia il momento in cui avrebbe agguantato il piccolo. Ma la sua si rivelò una vana speranza. La mamma, infatti, era assai astuta e avendo visto la Giubiana dalla fiestra, per riuscire a sconfigerla pensò di attirarla in un tranello.

Dopo aver portato il filio “nella stanza accanto”, cominciò a cucinare un buonissimo risotto con la salsiccia, sicura che la strega ne sarebbe stata attratta. E così fu. La Giubiana, affamata, prese a mangiarlo e quanto più mangiava tanto più diventava incapace di fermarsi.

Era così presa da quella pietanza che dimenticò l’avvento dell’alba e quando i primi raggi di sole apparirono all’orizzonte, scomparve, uccisa dalla luce. Ancora oggi, in alcuni borghi, si festeggia la sua sconfita, bruciando un fantoccio che ne ha le sembianze e mangiando il risotto che l’ha vinta, come auspicio di prosperità e serenità per il nuovo anno.

<3 <3 <3 <3 <3 <3

Maria Lidia Petrulli è di nuovo nelle librerie con l’atto finale di IL VOLTO SEGRETO DI GAIA ovvero Ritorno al mondo azzurro. Si giunge così al capito finale di una trilogia fantasy entusiasmante. Il libro, edito da Il Ciliegio, non è solo una promessa è un certezza per gli appassionati, anche perché la sua autrice è diventata ormai un’esperta della narrativa di genere.

titolo: Il volto segreto di Gaia
sottotitolo: Ritorno al mondo azzurro
autore: Maria Lidia Petrulli
editore: Edizioni Il Ciliegio
collana: Pegaso
pagine: 336
pubblicazione: 2015
ISBN/EAN: 9788867712359

Adria insieme a Eliocron si trova ad affrontare l’ultima parte di un viaggio che porterà grandi eventi sul pianeta Gaia. Il misterioso Eliocron, prima di separarsi per sempre dal tenente Mc Shillings, le lascerà un grande dono: tre piccole sfere azzurrine che porteranno un messaggio di speranza per il futuro.

Adria riuscirà a ricongiungersi con il suo grande amore e gli amici ybridis che hanno saputo ridarle la gioia di vivere?

Nuovi amori, ma anche dolorose separazioni, si succederanno nel capitolo finale di una trilogia sempre più avvincente ed emozionante.

Maria Lidia Petrulli è nata a Roma l’8 aprile 1957. Si è laureata in medicina chirurgia presso l’Università di Cagliari, dove si è anche specializzata in psichiatria. A Roma, invece, ha conseguito il diploma in psicoterapia autogena e arte-terapia. Appassionata di storia e mitologia celtica e medioevale, la sua ricerca negli ultimi anni si è svolta in questi ambiti. Ha pubblicato: Viaggio ad Avalon, 2002;Fara E Il Suo Cappello, 2009; La Realtà e il suo Enigma, 2009; Il Buio Oltre Lo Specchio, 2010. Nel 2013 è arrivata tra i primi dieci finalisti del Premio Nazionale “Linguaggi neokulturali” con Le Chiavi del tempo. Con Il Ciliegio ha pubblicato Emilie Sanslieu e la trilogia fantasy-science fiction: Il volto segreto di Gaia. La cerca, Il volto segreto di Gaia. L’Equilibrio e la Luce e, da ultimo, Il volto segreto di Gaia. Ritorno al mondo azzurro.

<3 <3 <3 <3 <3 <3

Il Ciliegio pubblica, nella collana Ciliegine dai 3 ai 6 anni, una bella storia. Quella de “La Signorina Contasogni”, un libro per bambini scritto da Rosa Tiziana Bruno e illustrato da Daria Palotti. I sogni sono l’essenza dello spirito, quando si è piccoli, ci si può confondere tra sogno e realtà, ma ci vuole coraggio per continuare a sognare.
Con questa favola, le autrice di questo libro provano a costruire un ponte tra i desideri vividi dei bambini e quelli, un po’ sbiaditi, dei loro genitori.

titolo: La Signorina Contasogni
autore: Rosa Tiziana Bruno
illustratore: Daria Palotti
editore: Edizioni Il Ciliegio
genere: Sogni da realizzare
collana: Ciliegine dai 6 ai 99 anni
pagine: 36
pubblicazione: 2015
ISBN/EAN: 9788867712342

Nessuno meglio della protagonista di questa storia può guidarci alla ricerca di una risposta. Sì, proprio lei, la signorina , che di professione cataloga e riordina i desideri dell’umanità intera. Un po’ bizzarra e alquanto misteriosa, la signorina si muove da una città all’altra, sulla scia della speranza, perché nessun desiderio vada perduto. A chiunque potrebbe capitare di incontrarla, specie dopo il tramonto, quando l’ultimo raggio di sole ha trafitto la sera. Mentre la luna affonda nel buio il suo sorriso e il tempo si ferma ad aspettare, lei inizia il suo lavoro. Perché i sogni hanno bisogno del blu della notte per esistere e brillare.

Rosa Tiziana Bruno, scrittrice, sociologa e insegnante. Conduce studi sull’uso della fiaba nella didattica e scrive di educazione e scuola nella rubrica Education 2.0 del “Corriere della Sera”. Tra i suoi libri: I ladri di favole, La pasticceria Zitti, Parole come stelle.

Daria Palotti, diplomata all’Accademia delle Belle Arti di Firenze, intreccia l’attività artistica con quella pedagogica. Conduce laboratori di pittura, creta e cartapesta, teatro, arti circensi, scenografie, scultura. Tra i suoi libri illustrati: I baffi volanti, Cappuccetto Rosso, Pinocchio.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...