giovedì 10 settembre 2015

Adularia, la Trafficante di Storie Di Alessia Coppola (Recensione - Anteprima)

Nuova collaborazione per il nostro blog e nuova pubblicazione per “Edizioni Imperium”: “Adularia, la Trafficante di Storie” di Alessia Coppola.  È prenotabile da alcuni giorni, e in vendita da lunedì 14 Settembre. Il racconto, inserito nella collana fantasy e dedicato ai giovani lettori, racconta la leggenda della “Trafficante di Storie” una bimba molto speciale nata da una magia. Con questa pubblicazione Alessia Coppola entra a far parte della scuderia di Edizioni Imperium.

Sinossi: Una gondola bianca si aggira di notte per i canali di Venezia; a bordo Adularia, una bambina che ha un talento eccezionale: rubare le parole.

La bimba si sposta di finestra in finestra e attende che si compia la magia e le parole dei poeti la raggiungano volteggiando.

Ma un incantesimo la tiene prigioniera. Un piccolo poeta sarà la chiave per la sua libertà. 

Favola dedicata a giovani lettori.
disponibile anche in versione cartacea a QUI

L’autrice: Alessia Coppola è nata a Brindisi. È una sognatrice, con l’irrefrenabile passione per la lettura, l’autunno, i lupi e la magia. Gustavo Rol, Scott Cunningham, Carlos Castaneda e Alejandro Jodorowsky, sono i suoi maestri spirituali. È cresciuta leggendo i classici che, l’hanno forgiata come una lama d’argento. Edgar Allan Poe, J.R.R. Tolkien, Howard Phillips Lovecraft, Bram Stoker, Micheal Ende, Jane Austen, William Shakespeare e Oscar Wilde, sono i suoi autori preferiti. Quelli da cui Alessia ha attinto la linfa, per la sua ispirazione. Ma i suoi veri “padrini” sono stati James Matthew Barrie e Lewis Carroll.Gli autori contemporanei per che predilige, invece, sono Stephen King, Neil Gaiman, Anne Rice, Maxence Fermine, Alessandro Baricco e Carlos Ruiz Zafòn.
Dopo aver frequentato il liceo artistico, ha proseguito gli studi presso la Facoltà di Beni Culturali, per poi trasferirsi a quella di Filosofia e ancora in Sociologia (con indirizzo Criminologia).
Pittrice e poetessa (premio Oscar del Salento come migliore talento pugliese nel 2000), un suo dipinto è ospitato a Barcellona e il suo ritratto di Benedetto XVI è stato accolto tra le mura delle stanze vaticane, come dono della città per la visita del pontefice nel 2008.
Passata alla matita, dedicandosi all’illustrazione, specializzandosi in quella per l’infanzia. Oggi la sua alleata è una tavoletta grafica, con la quale realizza illustrazioni digitali e fotomanipolazioni (le sue preferite).


 
Che dire di questa storia se non che trasuda magia pagina dopo pagina. Adularia è una favola pensata per bambini, ma anche i grandi l'apprezzeranno. Al suo interno è racchiuso il vero valore delle parole.

Adularia la nostra protagonista è nata proprio da questo, dalle parole scritte con il cuore di un vecchio poeta (mischiate alla magia di un mendicante) il quale nel fior dei suoi anni, sbarco a venezia dove conobbe una ragazza dal nome Adularia e se ne innamorò ma non le disse mai nulla. Lui era francese girava per il mondo per trovare storie da raccontare e per raccontare le sue. Da quel momento scrisse per la sua amata, dopo un periodo di tempo passato in quella splendida città, torno a viaggiare lasciando in giro le sue storie. Quando divenne troppo vecchio per farlo torno dove tutto era iniziato ma una vota arrivato li non incontro mai più la fanciulla di cui era stato innamorato anni prima. Ma questo è solo l'inizio, col passar del tempo Claude si sentiva in solitudine e un giorno incontro un vecchio mendicante che sapeva esaudire i sogni, cosi gli espose il suo:

 "avere una figlia  con gli occhi di adularia, il mio cuore e che serbi in sè l'amore per le parole.
La magia delle parole. Voglio che sia figlia mia e dei miei racconti."
cosi il vecchio lo esadui ma a una condizione... in un remoto futuro lui sarebbe ritornato per riscattare il suo debito. Il resto lo lascio scoprire ha voi altrimenti sarebbe troppo facile ^_^

Ho apprezzato molto questa storia e tutte le sue sfumature magicose. Conosco Alessia da un pò e anche se è la sua prima storia - è spero  non ultima - che leggo, mi piace molto il suo stile fresco e giovanile. Per non parlare delle sue illustrazioni, anche se in questa favola sarebbe stato carino se ce ne fossero state più di due, ad esempio quando la ragazzina prende vita attraverso le parole scritte da Claude, oppure quando "ruba le parole per poi cucire nuove storie". Una storia come poche, significativa, indimenticabile, e  che farà scaldare il cuore anche quello della persona più dura al mondo. Brava Alessia continua cosi sono curiosa di leggere la tua prossima opera nella mia WL ho ancora Alice from Wonderland un romanzo che attendevo da tanto ma che ancora non è in mio possesso. Grazie per avermi fatto sognare e per avermi fatto apprezzare ancora di più il significato delle parole.

Si ringrazia la casa editrice per la copi del romanzo

1 commento:

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...