Sono In Corso le seguenti iniziative

martedì 25 agosto 2015

Manga Planet - A Silent Voice (Recensione)

A SILENT VOICE di Yoshitoki Oima
11,5x17,5, B, 208 pp, b/n, Sovracoperta, € 4,90 Cad.


Solo in fumetteria


Vol. 1: Shoya Ishida frequenta le scuole elementari e non sopporta in alcun modo le ragazze. Adora invece mettersi alla prova con i compagni maschi, ingaggiando assurde prove di coraggio. Le cose cambiano quando nella sua classe arriva una nuova alunna, Shoko Nishimiya, una bambina non udente che usa un quaderno per comunicare con gli altri...

Shoko viene subito presa di mira dai bulletti della scuola, in special modo da Shoya. Il ragazzino, però, non può ancora sapere che gli effetti del suo comportamento innescheranno la miccia che sconvolgerà la sua prospettiva sulle cose, stravolgendo il suo futuro e quello della sua compagna...

Vol. 2: Nonostante il passare degli anni, il senso di colpa per gli spiacevoli fatti accaduti a scuola non abbandona il cuore di Shoya, che trascorre le sue giornate in uno stato di disagio crescente. Così il ragazzo decide di incontrare Shoko un’ultima volta...

Buongiorno a tutti voi lettori di manga. Rieccoci con una nuova avvincente storia,  "a Silent Voice", scritto e disegnato da Yoshitoki Oima. Fin da subito resterete colpiti dalla copertina che, al contrario di come siamo abituati a vedere, la troverete rilegata così come si conviene ad un romanzo con la "R" maiuscola. Già dalla prima pagina sarete catapultati nella vita del protagonista,  Shoya, che per scacciare la noia, indigena ai suoi amici, si diverte a superare prove di coraggio sempre più pericolose. Le cose cambiano quando nella sua Clear arriva Shoko, una bambina sorda che si esprime utilizzando un quaderno. Visto il suo handicap diventa presto vittima di bullismo da parte di un gruppo di bambini della sua classe con a capo lo stesso Shoya. Per questo sarà costretta a lasciare la scuola e a trasferirsi altrove. Però col passare del tempo Shoya da carnefice diventa vittima,  in quanto subisce egli stesso atti di scherno e di violenza che lo costringono a chiudersi sempre più nella solitudine.Passano gli anni e Shoya, ormai adolescente, rincontra Shoko...

Vorrei poter dire altro ma rovinerei a voi il gusto di assaporare la storia, e di esplorare i personaggi magistralmente disegnati con tratto di autenticità ed austerità che aiutano a collocare meglio il carattere detto nostri beniamini, nonché la gravità del tema affrontato,  il bullismo, che è tutt'ora, ahimè, attuale nelle nostre vite. Parlarne però non rende la storia pesante, anzi la voglia del protagonista di rimediare agli errori del passato, fa si che ci sia una speranza in un mondo migliore.
Chiudo questa recensione con il mio voto che e di 5 stelline..."ma che vorrebbe essere di 10 stelline" ^_^

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...