lunedì 24 agosto 2015

Manga Planet - Ajin, Demi - Human (Recensione)

Ben tornati Entucci !!!! Dopo due settimane di assenza, ecco che ripartano le attività del blog. In giornata vi annunceremo il vincitore del Giveawey di Compleanno terminato ieri sera, siete stati veramente in tanti a partecipare e per questo vi ringraziamo. Ma prima di annunciarvi i nomi dei fortunati vincitori voglio parlarvi di un manga che mi ha veramente spiazzata. Sto parlando di Ajin, Demi - Human.

AJIN - DEMI HUMAN di Tsuina Miura, Gamon Sakurai
13x18, B, 208 pp, b/n e col., con Sovracoperta, € 5,90 Cad.

Vol 1: Kei Nagai è un liceale che un giorno finisce sotto le ruote di un camion, ma incredibilmente il suo corpo lacerato e senza vita si rianima, ricomponendosi integralmente... Scopre così di essere un ajin, ovvero un essere immortale!

Stordito e spaventato per l’accaduto, si rifugia in mezzo alle montagne chiedendo aiuto al suo amico Kai, insieme al quale inizierà la sua nuova vita, volta a esplorare la natura profonda del suo essere – sarà buona o malvagia? – e a cercare di capire quali intenzioni abbiano gli altri ajin entrati in contatto con lui...

Vol 2: Per Kei è giunto il momento di separarsi dal fedele amico Kai, per partire alla ricerca di altri ajin con cui mettersi in contatto. Il ragazzo infatti ha scoperto una verità nascosta sui suoi simili: vengono dipinti come esseri innocui per l’umanità, ma alcuni di loro hanno il potere di far apparire gli “spettri neri”, che costituiscono una terribile minaccia...

VIETATO AI MINORI DI 16 ANNI

Questo manga l'ho richiesto alla Star Comics sotto consiglio di mia sorella Nihal. Inizialmente ero abbastanza titubante sul richiederlo per il semplice motivo che la tipologia Seinen (I cosiddetti manga "maturi", che a volte vengono confusi con la tipologia shōnen) non tanto mi piace, o meglio mi piace, ma non ne esco matta, anche se con il giardino delle parole rientrava in questo genere e l'ho amato, ma preferisco di gran lunga gli Shojo o gli Shonen, ma non è questo il punto, il punto e che nonostante le mie titubanze iniziali l'ho letto e mi e piaciuto non mi ha entusiasmata tantissimo ma mi è piaciuto. La prima cosa che arriviamo a chederci aprendo il manga è: Che Cos'è Un Ajin? Bene ecco la risposta:

Immagini utilizzate per fini di recensione.
I diritti sono dei leggitimi detentori.
Gli ajin sono una nuova forma di vita scoperta negli anni 90. Questo tipo di essere non può morire, e se lo fa, torna presto in vita. Il primo Ajin fu scoperto sui campi di battaglia di un certo paese, e dopo che venne dimostrata l'autenticità del suo caso, ne scoprirono altri. Tuttavia le varie ricerche effettuate su di loro, chiarirono che, a parte l'immortalità, nulla li differenziava dagli esseri umani. Ma sarà veramente cosi?

Dopo essere morto in un incidente stradale, il giovane Kei Negai, scopre di essere un Ajin. Passato lo shok iniziale, Kei è costretto a scappare dalle persone che vogliono incassare la taglia su di lui, si avete letto bene una taglia. Vi starete chiedendo il perchè, semplice, questi esseri vengono braccati dal governo e dai loro scenziati, per effettuare esperimenti su di loro, cosi da cercare di scoprire il mistero della loro natura immortale e autorigenerativa. Dipinti come creature innocue, questi Ajin o meglio alcuni di loro anno il potere di far apparire gli spettri neri, creature invisibili agli occhi umani ma possono essere notate dagli Ajin; i quali alcuni di essi hanno anche il potere di controllare queste oscure presenze le cui origini sono tutt'ora avvolte nel mistero. Cosa siano realmente questi spettri neri non lo so ma sono curiosissima di scoprirlo. 

In uscita il 09/09/2015
Ammetto che prima di leggerlo mi sono fatta un po' influenzare dalle varie striscie macabre e oscure, anche se fatte molto bene sono abbastanza inquetanti. Come dicevo prima questa tipologia è studiata interamente per un pubblico adulto, quindi e normale aspettarsi scene di violenza estrema, tra cui  uccisioni e arti amputati; a parte questo, offre innumerevoli spunti di riflessione al lettore. A tratti mi è sembrato rivivere quelle scene dell'horrore che si vedono nei film paranormali sugli alieni, le varie espressioni che vengono dipinte sui volti dei personaggi ti spiazziano che ti fanno pensare "ma guarda tu sembra una persona reale" l'utilizzo degli sfondi e dei vari retini sono stati utilizzati brillantemente ma nonostante tutto non mi ha entusiasmato tantisimo da dare a questo manga 5 setelline, percio per il momento do 3/5 poi chissa proseguendo con la storia cambierò idea ^_^. Ora non mi rimane che salutarvi e aspettendere l'uscita del prossimo volume
1/2

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...