Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

venerdì 28 agosto 2015

Le Cronistorie Degli Elementi di Laura Rocca (Segnalazione)

“Non hai due vite Celine, ne hai una sola, la vecchia ha cessato di esistere pochi giorni fa. La vita è un flusso continuo, non puoi arrestarla o dividerla.”

Titolo: Le cronistorie degli elementi ~ Libro Primo ~ Il mondo che non vedi
Autrice: Laura Rocca
Editore: Selfpublishing su Amazon
Genere: Urban Fantasy/Paranormal Romance
Prezzo ebook: € 0,99 - Pagine: 633
Data di pubblicazione: 10.07.2015

“Il Mondo che non vedi” è il primo libro della saga “Le Cronistorie degli Elementi”

TRAMA: Celine, diciottenne timida e schiva, dopo la morte dei suoi genitori adottivi, accetta l’ospitalità del suo migliore amico Matteo diventando in seguito la sua ragazza.

Dopo l’ennesimo evento spiacevole si risveglia in lei una strana energia che la disorienta. Turbata attraversa la laguna di Venezia rifugiandosi nella casa della sua infanzia, ma lì la tristezza l’assale. Il meraviglioso giardino dei suoi ricordi è ormai arido. Piangendo poggia la mano sulla terra spoglia causando qualcosa di inimmaginabile: un’energia sconosciuta fuoriesce dal suo corpo e tutto riprende vita lasciandola incredula e spaventata.

In poche ore la sua esistenza verrà stravolta intrecciandosi a filo doppio a quella di Aidan e dei Custodi degli Elementi, una razza che può usare gli elementi per contrastare Fàs, il malvagio spirito del vuoto. Conoscerà un mondo di cui fino a ieri non sapeva nulla e di cui anche lei scoprirà essere parte. Molte domande esigono risposta e la strada da percorrere sarà lunga e richiederà a Celine di mettere in gioco sé stessa come mai aveva fatto prima.

Biografia: Laura Rocca nasce a Genova, quasi 35 anni fa, sul morire dell’estate. Forse è per questo che ama tanto l’autunno e, ogni anno, non vede l’ora che la “bella stagione” si concluda. Non finiscono certo qui le caratteristiche che la contraddistinguono dagli altri, anzi. Sin da piccola ha sempre vissuto più nei suoi mondi fantastici che non in quello reale; alle elementari la sua  più cara amica condivideva questo modo di essere. Ricorda ancora con divertimento quando, durante le lezioni, immaginavano che, un grosso chiodo bitorzoluto piantato nel muro dell’aula, fosse la porta segreta per il “Paese delle meraviglie” e, unite, progettavano di entrare la notte, dentro la scuola, per riuscire a varcare le soglie di questo mondo fantastico che, altrimenti, durante il giorno non sarebbe stato possibile raggiungere.

Crescendo ha iniziato a tenersi per sé certe fantasie, poco adatte ad un’adolescente, ma sentiva il bisogno di viverle in qualche modo. E’ nato così il suo amore per la scrittura. Pomeriggi interi spesi a dipingere, tramite la penna ed un vecchio diario, mondi incantati che solo lei poteva vedere. A 13 anni il suo più grande desiderio era iscriversi al liceo classico, purtroppo le cose sono andate in maniera differente.

Dopo aver seguito i consigli di persone più adulte e più sagge si è iscritta a ragioneria, ed è stato il momento in cui ha deciso che, nella vita, è meglio scegliere per sé stessi e non farsi condizionare. Nonostante il corso di studi non fosse proprio adatto ai suoi desideri si è regolarmente diplomata nel 1999 con la speranza di potersi iscrivere a lettere. Sfortunatamente la vita ha deciso diversamente, ma non per questo ha abbandonato la sua passione per la scrittura, anzi, ha trovato il modo di esaltare le sue doti attraverso un lavoro che non amava particolarmente, quello di commessa presso un negozio di elettrodomestici. Dal 2005 al 2011, infatti, ha curato un blog su Splinder, piattaforma ormai dismessa, dove raccontava le sue vicissitudini lavorative con ironia e il giusto pizzico di sarcasmo.

Da allora ha sempre scritto: poesie, piccoli racconti e fiabe, ma non ha mai avuto il coraggio di mostrarli a nessuno fino a quando, nel settembre 2013, ha deciso che era ora di provare a realizzare l’unico sogno a cui teneva davvero: scrivere e pubblicare un libro fantasy. Inizia così l’avventura con word e “Le Cronistorie degli Elementi”, nel giorno del suo 33esimo compleanno, il 19 di settembre.

La stesura del libro è terminata un anno dopo, ma la parte più difficile doveva ancora iniziare: revisioni, correzioni, la ricerca della persona giusta per la copertina; scoprire che un editing professionale era troppo costoso per le sue tasche e ritrovarsi a dover provvedere allo stesso da sola, e tanti altri piccoli intoppi e gioie che l’hanno portata fino alla pubblicazione.

Nel gennaio 2015 ha aperto un blog su wordpress dove parla della sua seconda più grande passione: l’epoca vittoriana. Vi sono anche pubblicati romanzi a puntate ambientati nell’Inghilterra del 1800.

Crede fermamente che un sogno vada sempre perseguito, con tutte le forze e tutti i sacrifici che ci vogliono per realizzarlo;  i sogni sono ciò che rende “prezioso” un essere umano, sono il nutrimento dell’anima e della vita ed il motore che ci spinge ad andare avanti.

Nella vita di tutti i giorni fa l’impiegata e collabora con un’associazione a tutela del furetto di cui è anche socia fondatrice.


1 commento:

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...