Info sui cookie usati qui.

menu

Sono In Corso le seguenti iniziative

mercoledì 24 giugno 2015

Starcrossed Series di Josephine Angelini (Recensione)

Starcrossed Saga
Autore: Josephine Angelini
Titolo: Starcrossed, Dreamless, Goddess
Cop. Rigita:14,03 € Cad.
Tascabile: 5,90 € Cad.
Editore: Giunti
Pagine: 464, 400, 368
- Starcrossed: Helen, timida adolescente di Nantucket, sta quasi per uccidere il ragazzo più attraente dell’isola, Lucas Delos, davanti a tutta la scuola. L’episodio si rivela qualcosa di più di un mero incidente. Helen inizia a dubitare della sua salute mentale: ogni volta che incontra la sua mancata vittima, le appaiono tre donne misteriose che piangono lacrime di sangue. Il tentato omicidio la porta a scoprire che il suo destino è intrecciato inesorabilmente a quello di Lucas e che insieme sono costretti a interpretare i ruoli di un’antica tragedia d’amore. Helen, come l’omonima Elena di Troia, è destinata a scatenare un conflitto sanguinario tra dèi e mortali. Un Caso editoriale con pochi precedenti nel mondo degli YA.Gli editori ne hanno subito acquistato i diritti per cifre da capogiro. Un successo mondiale annunciato, già in cima alle classifiche di Gran Bretagna e Germania.Il nuovo punto di riferimento sul web per la generazione.

- Dreamless: Secondo libro della serie di Josephine Angelini aperta da Starcrossed. 

Si può rinnegare il Vero Amore? Non ci sono più sogni per Helen, ogni volta che si addormenta è costretta a raggiungere l’aldilà. È la prescelta, colei che dovrà discendere agli Inferi e superare prove indicibili per trovare le Furie, liberarle dalla loro ira e rompere il ciclo di faide tra le Case. In più ogni mattina, quando si risveglia ferita e provata, non trova tregua: deve allenarsi duramente per controllare i suoi poteri e, come se non bastasse, andare a scuola. Sempre più spossata e sofferente, non ha nessuna spalla su cui piangere. Perfino Lucas, diventato freddo e ostile, la respinge. Ma è proprio quando ogni speranza sembra perduta, durante una delle sue estenuanti discese agli Inferi, che Helen si imbatte in Orion, un semi-dio bello come il sole, capace di far tremare la terra oltre che il suo cuore. Divisa fra l’attrazione per il nuovo pretendente e l’amore impossibile per il cugino, Helen si trova a sfidare i suoi limiti e le sue paure. È in gioco il destino dell’umanità intera. Ancora più intrigante di Starcrossed, Dreamless è un romanzo intenso, dark, sexy e pieno di azione.

- Goddess: Terzo libro della serie di Josephine Angelini aperta da Starcrossed.

Dopo aver accidentalmente liberato l’intero pantheon della mitologia greca dall'esilio sull’Olimpo, Helen deve riuscire a imprigionare di nuovo tutti gli dèi senza scatenare una guerra che potrebbe essere devastante. Ma l’ira divina è violenta, così come la sete di sangue. I poteri di Helen sono aumentati e al tempo stesso è cresciuta la distanza fra lei e i suoi amici di sempre. Un oracolo infatti rivela che il male si è insinuato fra loro: c’è un traditore nella sua cerchia e i sospetti ricadono proprio sul bellissimo Orion. Helen, combattuta fra l’amore per Orion e quello per Lucas, sarà costretta a prendere difficilissime decisioni, nel disperato tentativo di evitare uno scontro finale fra dèi e mortali. Il suo destino si sta per compiere, mentre una feroce battaglia si avvicina inesorabile. Solo una dea potrà sorgere per salvare il mondo: è scritto nelle stelle.

Passioni, guerre, sconfitte e vittorie si intrecciano magistralmente in questo avvincente capitolo finale di una trilogia che è già diventata un mito.


Buon pomeriggio Entucci! Oggi vi recensisco la mia prima trilogia: Sto parlando di Starcrossed di Josephine Angelini. Il primo libro della Saga mi è stato regalato a Natale dalla mia gemellina Vendë e gli altri due li ho acquistati al Salone del Libro di Torino.

Se amate il genere fantasy, allora questa Saga fa per voi. Molte persone hanno definito questa trilogia come una stupidaggine: banale, adatta ai ragazzini dai 12 ai 16 anni e sempre con gli stessi ingredienti, ovvero donna, uomo, amore impossibile, guai di ogni genere, soluzioni ai guai e il vecchissimo "per sempre felice e contenti".

Ma non sono assolutamente d'accordo. Io di anni ne ho 27 e ok, non sono matusalemme, ma questi libri sono stati letti anche da mia madre e da mia zia, non proprio giovanissime ormai e li hanno adorati. Ammetto che all'inizio non riuscivo a trovare un filo logico alla storia, ma data la sinossi interessante non ho smesso di leggere e ho fatto benissimo.

In alcuni punti non ho potuto fare a meno di notare una certa somiglianza con altre saghe più note: ad esempio, la famiglia Delos mi ha ricordato molto la famiglia Cullen della famosa Saga di Twilight. Ma questi libri, con i vampiri c'entrano poco: qui si rispolvera tutta la mitologia greca, ma in chiave decisamente più piacevole rispetto a quella che studiavamo a scuola.

Gli incontri - e gli scontri - tra dèi e mortali, fanno scintille e tengono il lettore incollato alle pagine. Il primo libro di questa Saga potrebbe risultare un po' lento, sviluppato a metà insomma, ma il racconto si riprende alla grande nel secondo volume, dove la storia e la maturità dei protagonisti viene egregiamente a galla.

Nel terzo libro invece, purtroppo, si perde un po' di vista quello che mi ha tenuta incollata ai primi due libri: la storia d'amore tra Helen e Lucas. Credo che l'autrice, forse presa dalla foga di terminare in modo particolare e originale questa Saga, si sia quasi dimenticata di questa coppia, portandola a evolvere la loro storia meccanicamente, rendendola quindi quasi scontata.

Un gran peccato perché il libro conclusivo di questa Saga prometteva bene, visti i tanti elementi che lo caratterizzano. Ma a mio parere bisognava approfondire qualcosa in più - come ad esempio la vita precedente di Helen - e distribuire tutto in maniera più pacata.

Invece si crea un po' di confusione e quindi tutta la storia risulta frettolosa. Nel complesso è una Saga piacevolissima da leggere. Oltre ad essere scritta in maniera scorrevole, chiara e avvincente, mi hanno catturata molto le descrizioni che l'autrice fa.

Qualcuno potrebbe pensare che vi si sofferma troppo, io personalmente invece amo le descrizioni dettagliate, quelle che riescono a farti "vivere concretamente" in prima persona una determinata scena.

Lo consiglio agli amanti del genere senza ombra di dubbio e mi piacerebbe consigliare all'autrice, di pensare a un quarto libro. Uno dove tutto possa riprendere una forma più chiara, in modo da non lasciare in sospeso troppe situazioni che nel terzo libro sembrano quasi essere state dimenticate e scritte in maniera forzata.

Nel complesso è una gran bella Saga, senza nulla da invidiare a storie simili a questa e... vogliamo parlare delle copertine? Io personalmente le adoro! Non nascondo che in futuro avrò voglia di leggerla di nuovo.

5 commenti:

  1. Bellissima! Io ho amato questa trilogia e concordo pienamente con il tuo giudizio sulle copertine.Sono fantastiche ! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Persephone. Ammetto infatti che la primissima cosa che mi ha invogliata a leggere la saga sono state proprio le copertine :)

      Elimina
  2. Ho letto solo starcrossed e mi è piaciuto molto. Devo assolutamente leggere anche i seguiti che mi aspettano da mesi e mesi sullo scaffale, ma prima probabilmente dovrò riprendere starcrossed perché la mia memoria fa un po' pena a ricordare nomi ed eventi dopo così tanto tempo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah ti capisco bene Alessia! Stessp problema che ho io soprattutto se passa troppo tempo tra un libro e l'altro :D

      Elimina
    2. Ahahahahahahah ti capisco bene Alessia! Stessp problema che ho io soprattutto se passa troppo tempo tra un libro e l'altro :D

      Elimina

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...