domenica 2 novembre 2014

Il Senso Interno del Tempo di Monica Peccolo (Recensione)


Titolo: Il Senso Interno del Temnpo
Autore: Monica Peccolo
Editore: Linee Infinite
ISBN - 978-88-6247-092-6
pag. 586 - € 15,00
Sfoglia LibroAcquista su InMondadoriAquista su Ibs

La distanza di due continenti e i dieci anni trascorsi dal loro primo incontro avvenuto in Italia, non hanno scalfito il rapporto fra Nathan ed Eva, i quali tornano a frequentarsi per una serie di strane coincidenze. Hanno vissuto questo tempo immersi nelle rispettive carriere, impegnative quanto opposte, e vi si dedicano entrambi con passione e sacrificio. Può da queste basi nascere un amore improvviso e travolgente? Plastic Land, la terra del cinema, non è il terreno migliore dove far sbocciare sentimenti profondi e duraturi. Lo scientifico raziocinio e la cruda realtà di Eva cozzeranno spesso contro il complicato carattere e il mondo artificiale di Nathan. Può un sentimento così forte superare le realtà umane più difficili? Una storia calata nel nostro tempo: ironica, passionale, sofferta. Due protagonisti che danno vita a un amore profondo e unico.

L'autrice: Monica Peccolo è nata a Livorno, ed è cresciuta immersa nell’arte, grazie al lavoro dei genitori. Dopo il diploma informatico e forti esperienze di volontariato, ha lavorato come programmatore ed è stata responsabile del centro dati di una multinazionale. Sposata e madre di un figlio, adesso collabora nell’attività del marito. Adora leggere, ascoltare musica rock, vedere buoni film e cerca di dividersi in modo equo fra le sue grandi passioni: la scrittura e la danza.


Il Senso interno del tempo.... Un romanzo che ho apprezzato fin dalle prime pagine, letto in una settimana. Nathan ed Eva si conoscono da giovani, entrambi attori, girano un film di grande successo, dal titolo Ritrovarsi nel tempo, una grande produzione americana del regista italiano Vincenzo Raimondi il regista trentenne più creativo e anticonformista della sua generazione. In cui la storia d’amore fra i due protagonisti si snodava attraverso varie epoche storiche seguendo il concetto cabalistico della reincarnazione. 

Dopo la morte del suddetto regista Eva E Nathan prendono strade diverse, lui continua a recitare, diventa un attore molto quotato, e insieme alla sua fama, ai mè arrivano anche le contraddizioni delle star, cade in tentazione della droga, e inizia a fare scelte sbagliate. Lei invece, decide di proseguire gli studi di medicina in America, dove ha l'appoggio degli zii, laureandosi e diventando pediatra del reparto oncologico nell'ospedale di Los Angeles. Una mattina mentre faceva jogging sulla spiaggia Eva si scontra con un ragazzo:

L’urto improvviso lo fece cadere al suolo. “Ma guarda dove vai, cazzo!” sbottò arrabbiato contro chi gli era finito addosso. Sebbene frastornata dal forte impatto, con un agile movimento, la ragazza si rimise in piedi, scuotendo la sabbia dagli indumenti.
“Mi scusi. Non l’avevo proprio vista” borbottò imbarazzata.

Non ci mise molto a riconoscerlo infatti le bastò guardarlo negli occhi per capire che quello sconosciuto era Nathan; quell'amico, ex collega che non vedeva da molto tempo. I due una volta ritrovati decidono di prendere un caffè insieme parlando dei lunghi anni trascorsi e delle loro carriere. Un importante e sconvolgente avvenimento legherà i due sempre di più e qui mi fermo perchè non voglio rovinarvi la lettura.

Il senso interno del temo e un romanzo che ti catapulta  in una realtà vera, quotidiana, nell'amore che si instaura tra due persone opposte, caratteralmente, nei valori e nella carriera... Ma legate da una profonda stima e da qualcosa che entrambi forse non capiscono fino in fondo. Il libro fa sognare ad occhi aperti e ci porta a pensare a qual'è il nostro senso interno delle del tempo. A mio parere lo traducono in cosa da un senso alla nostra vita, a cosa non vorremmo perdere nel tempo

Una storia intrigante e appassionante, che ci porta a fantasticare su cosa si nasconda dietro i volti sorridenti delle star di Hollywood. Spero che il secondo capitolo della storia sia sconvolgente, commovente e riflessivo come quest'ultimo. Il mio voto?  Be dieci alla stesura del libro con tempi perfetti, Mille ai protagonisti perché il lettore si immedesima in loro ed arriva ad amarle e visto che 1.010 non posso darlo, do cinque stelline piene ^_^ attendo con ansia il 7 Novembre per leggere il sequel. Alla prossima.
Si ringrazia la casa editrice per la copia del libro

1 commento:

  1. Grazie per la recensione che mi ha lasciato senza parole e con il cuore traboccante. Un'iniezione di fiducia enorme per continuare a scrivere storie che sappiano arrivare a toccare l'animo dei lettori.
    Spero di non deludere con il seguito...

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...