martedì 3 settembre 2013

The Dream, Gina Gushevilova

Prezzo: 5,99
Trama: "...La ragazza era seduta davanti al vecchio tempio di Aclla Huasi, gli ultimi raggi di sole tingevano di rosso sangue le antiche rovine, rendendo il panorama intorno a lei magico e quasi irreale. Un bagliore sottile e soffuso cadde sul suo viso delicato rendendola ancora più bella. Con aria sognante, completamente distaccata dal mondo reale, ammirava la costruzione, incantata dalla sua bellezza. La luce danzava sugli enormi blocchi di pietra levigati alla perfezione, disegnando strane figure: un teatro di ombre e chiaroscuri che raccontano storie di tempi e popoli antichi, di uomini di grande coraggio e intelligenza. Uomini capaci di creare e amare, ma anche distruggere e sterminare con la stessa passione e tenacia. Estasiata, per un attimo, le sembrò di tornare indietro nel tempo, sentire voci di uomini al lavoro, risate di donne e gridolini di bambini, ma anche il fragore di lance e frecce che schioccavano in aria tra le urla disperate della gente. All'improvviso un brivido gelido percorse tutto suo corpo, interrompendo la magia. Sentì il cuore in gola e, smarrita, cercò di capire cosa avesse provocato quella sensazione di freddo. Fu colpa della sua vivace immaginazione, o un pericolo reale del quale non si era accorta? Scrutò il tempio con attenzione, ma non vide nulla di strano né insolito nei paraggi..."


The dream è un romanzo d'amore e avventura. Jane è una bellissima giovane donna inglese. Sin da bambina è attratta dalla cultura degli Inca e dal loro tempio di Aclla Huasi, che le compare spesso in sogno. Qual'è il significato di questo sogno ricorrente che la turba così profondamente? Perchè è attratta così inesorabilmente dalla città sacra degli Inca, Machu Picchu?

L'autrice: Mi chiamo Gina, sono nata e cresciuta in Bulgaria in una famiglia della media borghesia. Mio padre era un libero professionista e mia madre una casalinga. Per il mio settimo compleanno, invece di ricevere un giocattolo, mia madre mi ha regalato un libro: Il piccolo principe. Fu l'amore a prima vista! Da allora i libri sono diventati gli miei migliori amici. L'amore per la lettura ha stregato la mia mente al punto che ho iniziato a inventare e raccontare le mie storie. I miei compagni di classe, alle elementari, ascoltavano volentieri le favolette inventate da me. A Velingrad, la mia città natale, famoso centro benessere dei Balcani, ho lavorato come insegnante di sostegno nella mia città, ho gestito un piccolo negozio e un ristorante. Come ho gia detto racconto storie inventate da me sin da bambina ma solo un paio di anni fa ho avuto il coraggio di mettere su carta il mio primo romanzo: "The Dream". Mi ricordo la sera di tre anni fa, avevo la radio accesa, e ad un certo punto ho sentito una voce stupenda che cantava in spagnolo...era Gloria Estefan e cantava Hoy. Ho preso carta e penna e senza nemmeno rendermi conto ho iniziato a scrivere...

L'editore. Perchè ho deciso di pubblicare The Dream: Ho conosciuto Gina Gushevilova attraverso il suo libro; poi ho avuto il piacere di instaurare con lei una conoscenza personale. Del libro mi ha subito colpito la freschezza e l'entusiasmo che ha Gina nello scrivere, che traspare in ogni pagina della storia. E' riuscita a catturare la mia attenzione con un racconto pieno e vibrante. Certo, lei è Bulgara, e la scrittura in italiano ogni tanto fa difetto, ma niente che non possa essere corretto da un editing accurato. Ho voluto intervenire il meno possibile, per non guastare la freschezza del racconto, a scapito di qualche imperfezione formale. Gina scrive con ardore, a tratti quasi tumultuosa e con disarmante ingenuità; la leggerezza del racconto rivela, però, una maglia costruttiva molto solida, tutto scorre bene nella storia. Più a mio agio con testi ben più impegnati e impegnativi, mi sono sorpreso vedendomi divertito e partecipe al racconto. Leggerlo e rileggerlo, per esigenze di lavoro, è stato un piacevole momento di abbandono alla leggerezza e alla fantasia.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...