mercoledì 3 aprile 2013

Davide Roma , Il Bacio di Jude (Recensione)


Info Libro
Per la copia di questo libro ringrazio la casa edtrice Sperling e Kupfer per avermi dato la possibilità di leggere e recensire questo favoloso romazo  Grazie Di cuore per la fiducia ^_^

«Jude si era sempre visto dalla parte giusta.

Quando guardava un film, si rispecchiava nel protagonista,

mai nell’antagonista. Nell’eroe, mai nel cattivo.

Eppure tutto lasciava intendere che la sua natura fosse diversa.

Malvagia. Crudele.»

Davide Roma Preparati perchè sto venendo ad ucciderti e credimi lo faccio non puoi assolutamente finire il libro con questa frase
"Il guanto rosso gli fasciava perfettamente la mano sinistra"
te lo vieto assolutamente ù_ù e dopo averti ucciso mi uccido anche io XD perchè non riuscirò a resistere fino alla pubblicazione del secondo capitolo della storia voglio il seguito e lo voglio ADESSOOOOO ....

Questo libro è veramente un capolavoro dell'urban fantasy italiano, Davide Roma esordice con questo Romanzo nel lontano 15 Gennaio 2013, al suo interno è racchiusa una storia stupenda seguita da una cultura musicale allucinante, per non parlare dei riferimenti esoterici che sono celati in tutto il racconto <3 <3 <3 <3

"Ave Grande Imperator Davide Ave"

Allora, immaginatevi un ragazzo normale, che cela un segreto che potrebbe cambiare le sorti del mondo nel giro di un battito di mani. Jude è il tipico ragazzo diciassettenne, carino, a volte timido, a volte delinquente, vive con i genitori in un cittadina tranquilla che porta il nome di Twindale. Un giorno, mentre viene messo in punizione insieme al suo migliore amico Big Head, trova un articolo di giornale dove protagonista è la sua casa abituale. In questo articolo scopre che tempo addietro una donna fu assassinata in catina. Questo piccolo particolare, fa emergere in Jude una curiosità talmente grande che lo porta a scoprire la sue vera identita. Infatti come dicevo prima, non è un ragazzo normale ma bensi la reincarnazione di un demone potentissimo che porta il nome di  Shaitan:

"Io non sono più Jude Westwick. Non potrò mai più guardarmi allo specchio senza pensare alla mia natura. La mia vita sarà un'imitazione della vita."

Nonostante questa scoperta, Jude continua ad indagare e quando meno se lo aspetta, si ritrova nei sotteranei della casa dov'è allestita una piccola sala, al suo interno ci sono archivi, una teca con un libro antichissimo scritto in una lingua strana che solo lui riesce a leggere, e una foto raffigurante una suora che tiene in braccio un piccolo neonato. Essa riaffiora in lui uno dei peggior ricordi che un bambino possa avere:

"E' steso su un freddo tavolo di marmo. I monaci sono intorno a lui. Lo adagiano su un cuscino color porpora, ma senza gentilezza. Le loro voci sembrano provenire da una vita passata. Ora idossano abiti diversi: cappe ricamate d'oro, stole ornate di strani simboli. Non sembrano più monaci ma stregoni."

Da qui la storia si fa più interessante e coinvolgente. Infatti, subentrano nuovi personaggi, per la precisione una ragazza di nome Emily "figlia di un famoso chitarrista, che nel fior dei suoi anni, trascorsi insieme alla sua bend ha venduto una mucchio di dischi." (il sogno di ogni essere umano sposarsi un musicista famoso ehe l'amur <3 <3 <3) che rubera il cuore del nostro Jude, anche se Amber è gelosa di questa relaziole, Jude ha sempre un attimo di riguardo per lei, infatti andando avanti nella storia si scoprira che .... Niente spoiler altrimenti lo scrittore ucciderà me prima che io uccida lui XD.

Il libro mi ha veramente rubato il cuore, non solo per le scelte musicali citate nel racconto, le quali rientrano nella mia playlist personale, ma anche perché è scritto talmente bene che non ti lascia il tempo di respirare. Voi non ci crederete ma lo ha aprezzato anche mia madre, lo ha letto in 24 ore, una cosa allucinante non per il libro, ma perché non è da lei leggere un libro in sole 24 ore. Sono rimasta veramente alibita quando è venuta da me e mi ha detto <<Contatta l'autore e digli di sbrigarsi a scrivere il seguito XD hihih>>,  ammetto me la sono presa comoda, anche perché lo desideravo da quando per la prima volta sulla mia casella di posta elettronica, mi è arrivata un email con le nuove uscite della sperling e in primo piano c'era lui *_* Il Bacio Di Jude. In un primo momento la copertina non era quella ufficiale, ma era blu e i personaggi erano disposti diversamente, ma a parte questo, perché ho voluto assaporare ogni minimo particolare dalla scelta musicale, alla storia d'amore, dalla scoperta dell'identà di Jude, al tradimento, ai penitenti bianchi, ai complotti della Golden Dome, a Liana. *____* Il libro in se stesso è un miscuglio di emozioni messe insieme, è un fiume in piena che ti scorre nelle vene, è uno dei migliori urban fantasy italiani che io abbia mai letto, faccio i miei complimenti allo scrittore e alla casa editrice che lo ha preso sotto la sua ala protettrice 5 selline piene ^_^

Ma adesso Davide dopo tutto questo parlare torniamo a noi quanto dovrò aspettare per il seguito ??

E per concludere ecco una bellissima song direttamente dall' ipad di Jude <3

e una delle mie preferite hihi io e jude abbiamo gli stessi gusti in fatto di musica hihih alla prossima

1 commento:

  1. Uh, che bella recensione!! *__* Sto leggendo meraviglie a proposito di questo romanzo... purtroppo la trama non riesce a colpirmi, per il momento :(, ma chissà... magari in futuro mi deciderò a concedergli una possibilità, spinta e incuriosita dall'entusiasmo di tutti quei lettori che l'hanno amato! PS: ti ho lasciato un premietto per il blog qui (http://laumesjourney.blogspot.it/2013/04/premio-blogger-simpatico.html), passa da me quando vuoi per dargli un'occhiatina! ^^

    RispondiElimina

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...